Città del Vaticano, 17 aprile 2019 - Le iconiche treccine, una t-shirt marrone e un cartello in mano che recita: "Join the climate strike", ovvero "Partecipa allo sciopero per il clima". Così Greta Thunberg, la sedicenne attivista svedese, saluta Papa Francesco al termine dell'udienza generale a Piazza San Pietro. Entrambi sorridenti, poche battute, una stretta di mano. "Vai avanti", le ha detto il Papa. Lei ringrazia per il supporto e partecipa al rito del 'baciamano', mentre qualcuno con un ombrello le ripara la tesa dai caldi raggi solari di Roma. 

Accompagnata dalla madre Malena Ernman, Greta è scesa stamani alla Stazione Tiburtina di Roma. Zaino in spalla e nessuna dichiarazione. Solo un grazie a tutti da parte della mamma. L'appuntamento principale è per venerdì prossimo, 19 aprile: giorno in cui l'attivista svedese scenderà in piazza del Popolo a Roma per partecipare allo sciopero per il clima. Ad annunciarlo era stata proprio lei su Twitter: "Sono sul treno per il parlamento europeo, il Senato italiano, il Vaticano e la Camera dei deputati durante le feste di Pasqua. Venerdì parteciperò allo sciopero scolastico di Roma. Lo so che è vacanza, ma la crisi climatica non va in vacanza e nemmeno noi". 

image