Finalmente libero, dopo due anni vissuti anni con un pneumatico intorno al collo. È accaduto sulle Montagne Rocciose nel deserto di Mount Evans, a circa 30 miglia a ovest di Denver. L’alce maschio è stato avvistato per la prima volta da un ufficiale del Colorado Parks and Wildlife nel 2019. Una guardia forestale stava conducendo un’indagine sulla popolazione delle pecore bighorn e delle capre di montagna quando ha notato l’alce che aveva al collo uno pneumatico. Da allora l’animale selvatico è stato avvistato altre volte, soprattutto è stato ripreso dalle telecamere del posto mentre si aggirava tra le contee di Park e Jefferson. I funzionari hanno potuto così verificare che lo pneumatico non stava influenzando la sua capacità di mangiare e bere. È stata una segnalazione proveniente dal Colorado, ad aver messo gli ufficiali della fauna selvatica sulla pista giusta. Gli ufficiali hanno rintracciato l’animale e sono riusciti, non senza difficoltà, a liberarlo. Sabato gli ufficiali hanno tranquillizzato l’alce di oltre 600 libbre, quindi sono riusciti a tagliare le corna per far scivolare via la gomma.