Con il ’nuovo’ Movimento dell’ex premier Giuseppe Conte si erano allontanati dalla scena politica. Ma ora sembrano pronti a ritornare alla carica. Sono i ribelli dei 5 Stelle, i veterani Alessandro Di Battista e Davide Casaleggio. "È il momento più difficile per il Movimento 5 Stelle, se i princìpi vengono meno la gente si disaffeziona", parla così Casaleggio. Quanto ai rapporti e al ruolo di Dibba, il fondatore di Rousseau afferma: "Con Alessandro ho un ottimo rapporto di amicizia, come con altri, ora credo sia focalizzato su altri progetti, è all’estero per un documentario, quando tornerà vedrà che fare".

E in effetti, Di Battista in questi giorni si trova in Sud America (nella foto qui accanto è a Tupiza, in Bolivia), dove "sto lavorando al reportage sui minatori di Potosí", informa i suoi follower su Instagram. E a un utente che gli scrive, tra i commenti, "Lì penserai di più alla politica... oltre al tuo lavoro che è scrivere", l’attivista politico risponde con tre parole: "Ci penso sempre". E adesso che la crisi all’interno del Movimento si fa più acuta, sembra molto probabile un suo ritorno in Italia.