La politica è unita a fianco dei lavoratori di Amazon, da sinistra a destra. "Il Pd ascolterà i lavoratori e difenderà i diritti nell’era dell’algoritmo", dice il vicesegretario Pd, Giuseppe Provenzano. Stefano Fassina (Leu) sottolinea "i profitti stellari sottratti alla tassazione tramite l’elusione fiscale". "Questa azienda crea più precariato che lavoro", sentenzia il forzista Maurizio Gasparri. Solidarietà ai lavoratori da Federico Mollicone (Fd’I): "Le aziende dell’e-commerce hanno aumentato i ricavi nella pandemia con un disallineamento sulle tasse pagate". Davide Casaleggio, presidente di Rousseau, tuona: "Basta avere come capo un algoritmo, serve una nuova rivoluzione industriale"