Una pizza
Una pizza

Cosio Valtellino, 21 gennaio 2015 - Grano saraceno nell’impasto e verze, casera come condimento: la ricetta dei pizzoccheri prende la forma circolare e finisce in forno, presentandosi poi nei piatti, quale novità assoluta del secondo «Pizza Gourmet Festival». L’evento, di scena da venerdì 23 fino a domenica 25 gennaio al ristorante-pizzeria Eden di via Bernasconi a Cosio Valtellino, promosso dal titolare Ivan Sutti (con la sua famiglia), in collaborazione con il collega Alfio Colombo, della pizzeria trattoria Spluga di Sorico, punta su un assunto chiaro: anche con il cibo più semplice, apprezzato e largamente riprodotto si può “giocare” di gusto. Sperimentando, innovando e riproponendo la tradizione con declinazioni tutt’altro che banali. La «Pizzoccherina», rivisitazione alla napoletana del piatto valtellinese più conosciuto e amato, è solo uno delle proposte Gourmet.

Le altre avranno come protagonisti ingredienti scelti quali tartufo, burrata, acciughe del Cantabrico, cotto artigianale e lavorazioni particolari come impasti di farro, casereccio in teglia. Occasioni concrete per dare libero sfogo alla creatività in cucina, ma sempre mantenendo la serietà della proposta.

«L’evento - spiega Sutti - nasce dalla condivisione di intenti di due appassionati come me e Alfio. Ci siamo incontrati per caso, durante una cena, ed è stato subito feeling: abbiamo la stessa idea di servizio, mix di qualità e cooperazione». Unione che fa la forza e che, chissà, in un futuro potrà forse trasformarsi in qualcosa di più. «Oltre al Gourmet Festival, collaboriamo tutto l’anno, scambiandoci idee e consigli, ma il sogno è quello di ampliare le relazioni, creando una vera e propria associazione, sul modello slow cooking, che si fregi di un marchio riconoscibile dal cliente».

In attesa di sviluppi futuri Sutti, 32 anni, e Colombo, 36, cucinando gomito a gomito, si concentrano sull’evento, che unisce due territori all’insegna di un piatto amatissimo e conviviale. «Io e Ivan - commenta Colombo, dal 2000 ristoratore e istruttore della Scuola nazionale italiana maestri pizzaioli - vogliamo differenziarci ed esaltare la pizza, rispettandone al contempo la tradizione, e crediamo nei vantaggi della collaborazione tra colleghi».

Così, sulla scorta del successo dell’anno passato, si riparte, da venerdì a domenica, a ritmo serrato: a pranzo (12- 14) e a cena (18- 24), sempre all’Eden di Cosio Valtellino. Il sabato sarà libero mentre le prenotazioni si prenderanno per venerdì e domenica (chiamando lo 0342 635769). Oltre alle pizze Gourmet, anche una ristretta cerchia di pizze “storiche”, margherita, Napoli e prosciutto, per gli irriducibili, mentre per chi non gradisse, rimane sempre il menu di sempre alla carta.

di Camilla Martina