Roma, 18 giugno 2021 - Nuovo bollettino sull’andamento dell’epidemia da Coronavirus in Italia. I dati del ministero della Salute mostrano un leggera discesa dei contagi, che rimangono ancora sopra quota mille e del tasso di positività. Diminuiscono di poco anche i decessi e continua il netto calo di ricoveri e terapie intensive. Intanto oggi il monitoraggio dell’Iss ha stabilito i nuovi colori delle regioni: tutta l’Italia da lunedì sarà in zona bianca, a esclusione della Valle d'Aosta che resterà gialla ancora una settimana, ma da lunedì dirà addio al coprifuocoÈ in discesa l'incidenza nazionale settimanale che negli ultimi 7 giorni si è attestata a 16,7 casi per 100mila abitanti rispetto ai 25 della scorsa settimana, mentre rimane sostanzialmente stabile l'indice Rt che è passato da 0,68 della precedente rilevazione all'attuale 0,69.

Vaccini, Draghi: "Liberi di fare seconda dose Astrazeneca". Ecco le due condizioni

Seconda dose AstraZeneca agliunder 60: sì del ministero

Sommario

Apertura discoteche, oggi il Cts decide per l'estate

Sul fronte viaggi la firma del presidente del Consiglio Mario Draghi al DPCM (qui il testo in Pdf) ha dato il via al green pass, che sarà operativo dal 1 luglio: la carta verde, acquisibile in diversi canali, consentirà gli spostamenti nei Paesi Ue e nelle zone rosse e arancioni in Italia e l’accesso ad alcuni eventi affollati, come matrimoni e feste private. Ma la variante Delta mette a rischio i voli dalla Gran Bretagna: la nuova ordinanza del ministro Speranza ha introdotto una quarantena di 5 giorni con obbligo di tampone e il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri non ha escluso un blocco dei voli nel caso la mutazione indiana eluda i vaccini.

I nuovi protocolli per i viaggi in aereo

Green pass europeo: tutto quello che c'è da sapere

Il bollettino Covid del 18 giugno

Prosegue il calo della curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 1.147 contro i 1.325 di ieri. Con 216.026 tamponi (ieri 200.315) scende anche il tasso di positività, 0,5% (ieri 0,7%). I decessi sono 35 (ieri 37), per un totale di 127.225 vittime dall'inizio dell'epidemia. Si allenta ancora la pressione sulle strutture sanitarie: le terapie intensive sono 28 in meno (ieri -27) con 11 ingressi del giorno, e scendono a 416, mentre i ricoveri ordinari sono 208 in meno (ieri -176), 2.680 in totale. La regione con più casi odierni è la Sicilia (+170), seguita da Lazio (+147), Lombardia (+114), Campania (+107) e Puglia (+106). I contagi totali salgono così a 4.250.902. I guariti sono 7.648 (ieri 4.533, per un totale di 4.031.605. Sempre in calo il numero degli attualmente positivi, 6.536 in meno (ieri -3.247): i malati ancora attivi sono ora 92.072. Di questi, sono in isolamento domiciliare 88.976 pazienti.

Covid, la mappa del 18 giugno

La tabella Pdf

Dati e contagi di Coronavirus in Italia del 17 giugno

Dati dalle regioni / Sicilia

Sicilia prima per numero di nuovi casi Covid, anche se rispetto alla giornata di ieri si registra un calo: sono 170 i contagi delle ultime 24 ore meno rispetto ai 228 di ieri. Questo a fronte di un incremento di tamponi processati, 14.208,  che fa calare il tasso di positività all'1,19%. Sono tre i decessi (ieri non si erano registrati morti). Calano i ricoveri nei reparti ordinari, 259 (-24), scendono pure le terapie intensive, 30 (-5) con nessun nuovo ingresso. In isolamento domiciliare vi sono 5.702 persone.

Lazio

"Oggi su quasi 9mila tamponi nel Lazio (-312) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 147 nuovi casi positivi (+28), i decessi sono 3 (-5), i ricoverati sono 337 (-31). I guariti 564, le terapie intensive sono 77 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1,6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 0,6% i casi a Roma città sono a quota 94". Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

Lombardia

Scende ancora il tasso di positività in Lombardia che cala allo 0.3% (ieri 0.6%), il più basso della seconda ondata. Con 35.070 tamponi effettuati, sono infatti 114 i nuovi positivi e sono solo due i decessi, per un totale di 33.748 morti in regione dall'inizio della pandemia. Calano i ricoverati nei reparti ordinari (-69, 427), mentre c'è n'è uno in più in terapia intensiva (91 in totale). Per quanto riguarda le province, sono 33 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 16 a Milano città, 23 a Brescia, 11 a Monza e Brianza, 10 a Bergamo, 9 a Mantova, 5 a Varese, 3 a Como, Pavia e Cremona, 1 a Sondrio e zero a Lecco.

Campania

Sono 107 i nuovi positivi al Covid in Campania su 6.926 test molecolari esaminati ieri. Il tasso di incidenza si attesta all'1,54% in leggera risalita rispetto all'1,42% precedente. Nel bollettino si segnalano 8 nuove vittime. Non si interrompe il trend positivo dei ricoveri ospedalieri: i posti letto occupati in terapia intensiva scendono a 22 (-1 rispetto al giorno prima), quelli nei reparti di degenza a 314 (-20).

Puglia

Resta sostanzialmente stabile il tasso di positività in Puglia che passa dall'1,3% registrato ieri all'1,5% accertato oggi quando su 6.893 test processati, 106 hanno dato esito positivo. La gran parte dei nuovi casi è stata rilevata in provincia di Brindisi (+25); seguono per nuovi positivi la provincia di Bari con 23 casi, Taranto con 20, Foggia con 19, Lecce con 12 e Bat con sette. Nelle ultime 24 ore si registrano inoltre 4 vitttime: due in provincia di Lecce e una ciascuno a Brindisi e Foggia. Sono meno di 10mila (9.343) gli attualmente positivi in regione: di questi 225 (-12 rispetto a ieri) sono ricoverati.  

Calabria

Zero decessi in Calabria nelle ultime 24 ore, con il dato dei nuovi positivi che si mantiene sostanzialmente stabile. Sono 77, ieri erano 69, i contagi registrati a fronte di 2.321 tamponi eseguiti. In lieve rialzo il tasso di positività che si attesta al 3,31% (era al 3%). In calo invece i ricoveri nei reparti di cura (112, -11) e nelle terapie intensive (10, -1). Aumentano di 392 unità i guariti, mentre gli attualmente positivi sono 7.021 (-315).

Veneto

Prosegue senza scossoni la discesa dei contagi Covid e dei dati ospedalieri legati all'epidemia in Veneto. I nuovi casi di positività nelle ultime 24 ore sono stati 72, che fanno salire il numero totale degli infetti a 424.925.. Il report delle vittime resta fermo a 11.601, il dato di ieri. Negli ospedali scendono giorno dopo giorno i dati dei ricoveri: sono 317 (-48) i posti letto occupati da malati Covid in terapia intensiva sono 43 (-2).

Emilia-Romagna

Sono 71 i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 22.500 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (di cui 8.506 molecolari e 13.994 rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dunque 0,3%. Oggi si registrano però sei nuovi decessi (tra cui il 15enne di Modena); le vittime della pandemia in regione salgono dunque a quota 13.245. Continuano a calare invece i ricoveri: oggi sono nove in meno in terapia intensiva (40 in tutto) e otto in meno negli altri reparti Covid (246 in totale).

Toscana

In Toscana sono 243.747 i casi di positività al Coronavirus, 67 in più rispetto a ieri (65 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 6.232 tamponi molecolari e 9.264 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,4% è risultato positivo. Oggi si registrano 3 nuovi decessi, con un'età media di 79 anni, che portano il totale delle vittime a 6.841 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Negli ospedali della regione i ricoverati sono 189, 11 in meno rispetto a ieri, di cui 37 in terapia intensiva (5 in meno). 

Piemonte

Sono 58 in Piemonte i nuovi casi, lo 0,3% di 22.097 tamponi eseguiti. Nelle ultime 24 ore si sono registrati anche due decessi (11.686 in totale), di cui nessuno nella giornata di oggi, e 210 guariti. La situazione negli ospedali: i ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-1) mentre negli altri reparti ci sono 233 (-12) pazienti. In isolamento domiciliare invece si trovano 1.636 persone. 

Marche

Sono 28 i positivi al Covid rilevati nell'ultima giornata nelle Marche tra le 1.110 nuove diagnosi con un rapporto positivi/testati del 2,5%: 9 nella provincia di Macerata, 9 nella provincia di Ancona, 4 nella provincia di Pesaro Urbino, 3 nella provincia di Ascoli Piceno, zero nela provincia di Fermo e 3 fuori regione). Continua a scendere il numero dei pazienti assistiti negli ospedali che sono complessivamente 44 (-4 rispetto a ieri): nelle terapie intensive ci sono 8 pazienti, nelle aree di semi-intensiva sono assistiti in 12 (-1) e gli altri 24 pazienti (-3) sono ricoverati nei reparti non critici. 

Abruzzo

In Abruzzo si registrano 25 nuovi positivi che portano a 74.570 il totale di contagi dall'inizio dell'emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.625 tamponi molecolari e 2.272 test antigenici per un tasso di positività pari a 0,5%. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2.507. Gli attualmente positivi in regione sono 1277 (-25 rispetto a ieri). Negli ospedali sono 52 i pazienti (-4 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale nei reparti non critici e 1 (invariato rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia, oggi, su 3.528 tamponi molecolari sono stati rilevati 19 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,54%. Sono inoltre 1.511 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,26%). Nella giornata odierna si registra un decesso pregresso. Negli ospedali rimane una sola persona ricoverata nelle terapie intensive mentre i pazienti in altri reparti scendono a 4.

Liguria

Si registrano altri 16 contagi Covid in Liguria, emersi dopo 4.791 tamponi (2.682 molecolari, 2.109 antigenici) e un'altra vittima. Per la prima volta da giorni risale, seppur solo di due persone, il numero dei ricoverati: ora sono 43 (+2), con 8 ospedalizzati in terapia intensiva (ieri erano 9).

Basilicata

Nella giornata di ieri, in Basilicata, sono stati processati 660 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid, di cui 14 sono risultati positivi. Nelle ultime 24 ore inoltre non si registra nessun decesso e i guariti sono aumentati di 53 unità. Sono 35 le persone ricoverate negli ospedali lucani, nessuna in terapia intensiva.

Le altre regioni 

Nessun decesso e 13 contagi in Umbria. Nove positivi nelle ultime 24 ore in Alto Adige. In Molise 12 casi. Solo 8 dei 2.231 test effettuati hanno dato esito positivo in Sardegna, dove non si registra nessuna vittima. Zero morti e 2 nuovi contagi in Valle d'Aosta. Otto casi e nessun decesso in Trentino