Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 gen 2022

Agguato in Pakistan, sacerdote ucciso

31 gen 2022

ROMA

La Chiesa in Pakistan piange la morte di un prete ucciso in un agguato a Hayatabad, un sobborgo di Peshawar nel nordovest del Paese, mentre stava tornando a casa dalla messa domenicale a bordo di un’auto in compagnia di altri due religiosi. Ad aprire il fuoco contro William Siraj, 75 anni, uomini armati in sella a una moto ancora non identificati sulla Ring Road. Il prete, colpito all’addome da due proiettili, è morto sul colpo. Un secondo religioso, Patrick Naeem è rimasto ferito. Il terzo sacerdote è rimasto illeso nell’imboscata.

La polizia locale sta passando al setaccio tutto quanto possa essere di aiuto per comprendere il movente dell’omicidio e si cercano testimonianze che possano far luce sull’accaduto visto che al momento l’agguato non è stato rivendicato. Le forze dell’ordine hanno precisato che l’area è sotto sorveglianza e che le telecamere installate nel vicino mercato saranno esaminate dalla squadra investigativa.

Forte condanna è stata espressa dai leader della Chiesa del Pakistan, tra cui il il vescovo Azad Marshall e il vescovo della diocesi di Peshawar, Humphrey Peters. "La leadership della Chiesa del Pakistan è senza parole per questo vile attacco" ha detto il vescovo Azad.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?