Domenica 16 Giugno 2024

Mondiali Qatar 2022, la diretta: il Portogallo travolge la Svizzera. Ai quarti il Marocco

Ecco le sfide dei quarti di finale del torneo iridato: Croazia-Brasile, Olanda-Argentina, Marocco-Portogallo e Inghilterra-Francia

Doha (Qatar), 6 dicembre 2022 - Ultima giornata dedicata agli ottavi di finale ai Mondiali di Qatar 2022. Ed ecco la clamorosa sorpresa: il Marocco vola ai quarti battendo la Spagna ai calci di rigore (3-0). Fallimento totale per la nazionale di Luis Enrique che trema nel momendo decisivo e sbaglia tre rigori consecutivi. Continua la favola dei nordafricani che sfideranno il Portogallo: la squadra di Santos, che ha spedito Cristiano Ronaldo in panchina, ha travolto la Svizzera 6-1 (in gol anche Leao).

Marocco, il mondiale più Bono: chi è il portiere eroe dei rigori

Marocco ai quarti, da Rabat a Roma: esplode gioia dei tifosi

Completato il tabellone con gli accoppiamenti dei quarti di finale. Ieri esibizione di futbol bailado del Brasile che ha disintegrato la Corea del Sud, guadagnandosi la sfida contro la Croazia che ha avuto la meglio del Giappone dopo la lotteria dei calci di rigore. Questo il quadro dei quarti di finale: Croazia-Brasile (venerdì 9 dicembre ore 16), Olanda-Argentina (venerdì 9 dicembre ore 20), Marocco-Portogallo (sabato 10 dicembre ore 16) e Inghilterra-Francia (sabato 10 dicembre ore 20).

Cristiano Ronaldo in panchina insieme a Joao Mario e Leao
Cristiano Ronaldo in panchina insieme a Joao Mario e Leao

Portogallo-Svizzera: formazioni

Portogallo (4-3-3): Diogo Costa; Cancelo, Ruben Dias, Pepe, Raphael Guerreiro; William Carvalho, Otavio, Bruno Fernandes; Joao Felix, G. Ramos, Bernardo Silva. Allenatore: Fernando Santos. Svizzera (4-3-3): Sommer; Fernandes, Akanji, Schaar, Rodriguez; Sow, Freuler, Xhaka; Shaqiri, Embolo, Vargas. Allenatore: Yakin.

Rivivi la goleada

Impresa Marocco, Spagna ko

Marocco (4-3-3): Bonou: Hakimi, Aguerd, Saiss, Mazraoui; Ounahi, Amrabat, Amallah; Ziyech, En-Nesyri, Boufal. Allenatore: Regragui. Spagna (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Rodri, Jordi Alba; Pedri, Busquets, Gavi; Dani Olmo, Morata, Ferran Torres. Allenatore: Luis Enrique.

Rivivi la partita