Dio non può essere solo di una parte di umanità. Se Dio è Dio non può aver creato solo i cristiani, ma tutti gli uomini, anche i buddisti e i musulmani. Altrimenti sarebbe un Dio settario. Il nostro Papa crede più nell’uomo che in Dio, e non legittima l’evidente conflitto di civiltà per non attribuire più considerazione all’uomo che a Dio. Può sembrare un paradosso, ma solo chi crede ciecamente può uccidere in nome di Dio. E in tal modo ne riconosce i limiti. Come puoi uccidere l’uomo che hai creato, soltanto perché sbaglia?Nella storia degli altri nessuno parla del nostro Dio, se non per indicare uomini che si dichiarano fedeli al loro Dio. Perché dovrebbero credere nel nostro? Perche dovrebbero essere infedeli e, ancor più, nemici?

@VittorioSgarbi