Peugeot sperimenta l'integrazione di ChatGPT nelle sue auto

L’intelligenza artificiale “salirà” presto sulle vetture francesi

Una vettura Peugeot

Una vettura Peugeot

In occasione dell'e-Lion Day di gennaio 2024, Peugeot ha rivelato i suoi impegni per lo sviluppo sostenibile e ha annunciato una completa gamma di veicoli elettrici (EV): Nnova Peugeot E-208, E-2008, E-308, E-308 SW, E-3008, E-RIFTER, E-TRAVELLER, E-PARTNER, E-EXPERT, E-BOXER. Inoltre, ha comunicato che nel corso del 2024, la gamma PEUGEOT 100% elettrica si arricchirà di due nuovi modelli: la E-408 e la E-5008.

Con questi 9 modelli di vetture e 3 veicoli commerciali leggeri, la casa automobilistica francese, facente parte del gruppo Stellantis, si vanta di offrire "la più ampia gamma elettrica di qualsiasi altra casa automobilistica europea".

L’AI a bordo

Uno dei pilastri del progetto E-Lion è l'implementazione della tecnologia ChatGPT su tutta la gamma di veicoli passeggeri e commerciali, inizialmente su 5 mercati pilota prima di un lancio più ampio a partire dalla seconda metà del 2024. Il noto modello di intelligenza artificiale generativa è integrato nel Peugeot i-Cockpit e si trasforma, tramite l'assistente vocale OK Peugeot, in un "partner" capace di rispondere a innumerevoli domande e richieste su vari argomenti.

Il produttore spiega che, una volta attivato l'assistente vocale OK Peugeot, è sufficiente esprimere una richiesta per ottenere una risposta esaustiva da parte di ChatGPT. Questa intelligenza artificiale può fornire risposte a domande specifiche, come consigliare luoghi da visitare in una città, presentarli e guidare l'utente utilizzando il sistema di navigazione. Inoltre, può animare un viaggio interagendo con gli occupanti del veicolo.