Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 giu 2022

Il MacBook in futuro avrà due schermi e ricarica wireless

Apple ha appena depositato un brevetto per un nuovo dispositivo con due schermi, di cui uno touch, e un sistema di ricarica wireless. Sarà il MacBook dei prossimi anni?

22 giu 2022
Un Apple MacBook Air del 2018
Un Apple MacBook Air del 2018
Un Apple MacBook Air del 2018
Un Apple MacBook Air del 2018

L’indiscrezione arriva dal portale americano iMore e potrebbe rivelare un bel po’ di dettagli interessanti sul prossimo notebook di casa Apple. Secondo quanto rivelato, l’azienda di Cupertino avrebbe depositato il 21 giugno 2022 presso la commissione brevetti degli Stati Uniti un nuovo terminale dal design decisamente innovativo e con una nuova modalità di ricarica. Non è chiaro, naturalmente, se i progetti di Apple resteranno sulla carta o daranno vita ai nuovi laptop.

Il MacBook con due schermi
La novità più interessante del nuovo brevetto Apple è sicuramente quella relativa ai due schermi che dovrebbe montare il terminale. Più nello specifico, i disegni fanno riferimento a due display, uno dei quali (posto nella parte inferiore del device) dotato di tecnologia touch e con la possibilità di diventare una tastiera.
Nel brevetto compaiono inoltre alcuni elementi che fanno pensare che il 3D Touch sia parte integrante del nuovo dispositivo, con la possibilità di accedere ad alcune funzionalità proprio come accade ora per gli smartphone di casa Apple.
Nel MacBook del futuro dovrebbero comparire anche accelerometro, lettore di impronte digitali e i sensori per misurare i livelli di ossigeno e zucchero nel sangue. Strumenti che dovrebbero consentire di monitorare i parametri vitali, proprio come accade ora sugli Apple Watch.
Nel brevetto scovato dal portale americano emerge che i nuovi schermi dovrebbero anche essere dotati dei display di tipo OLED, non ancora usati da Apple per i suoi Mac.

La nuova ricarica wireless
Non solo schermi touch e sensori, il nuovo MacBook potrebbe essere dotato anche di un nuovo sistema per la carica. I dispositivi del futuro dovrebbero montare una ricarica di tipo wireless – proprio come quella che equipaggia i più moderni iPhone – di tipo “inverso”: sarà quindi possibile far diventare il MacBook una fonte di energia per ricaricare altri dispositivi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?