Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 gen 2022

Una regola per tutti: con nove positivi non si può giocare

20 gen 2022

Habemus protocollo. Quale? Quello che stoppa le entrare a piedi uniti delle Asl sul campionato. E cioè il provvedimento del ministero della Salute che ha assorbito le indicazioni della conferenza Stato-Regioni e del Cts sul ’parametro unico’ che stabilisce i criteri per arrivare o meno allo stop delle partite o dell’attività sportiva delle squadre. Confermato, dunque, il principio di base e cioè non si dovrà superare la soglia del 35% di positività nel gruppo squadre. E ora entra in scena la Figc che, recepita la circolare del ministero, fisserà il numero della rosa su cui calcolare il 35% - sarà di 25 giocatori - e dunque il numero di giocatori contagiati oltre il quale ci sarà lo stop e cioè 8 o 9 (lo deciderà la Figc perchè 9 vuol dire 36% ndr). Per chi vale la circolare? Per i tornei professionistici e i massimi tornei dilettantistici. In caso di positività di un calciatore come funziona? Sarà isolato, mentre coloro che hanno avuto contatto con il positivo dovranno sottoporsi al tampone tutti i giorni per 5 giorni. Per tutti gli altri, stesse regole che osserviamo nella vita di tutti i giorni.

p. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?