E’ terminata con un ko in finale la corsa di Lorenzo Sonego nel “Viking International”, torneo Atp 250 con un montepremi pari a 547.265 euro disputato sui campi in erba del Devonshire Park di Eastbourne, in Inghilterra. Il 26enne piemontese, numero 27 del mondo e terza forza del seeding, si è arreso all’ultimo atto di fronte all’australiano Alex De Minaur, 18 del ranking Atp e seconda testa di serie del torneo, col punteggio di 4-6 6-4 7-6 (5). Diversi i ribaltamenti di fronte nel match di ieri. Nel primo set break in favore del 22enne di Sydney nel terzo gioco, con risposta immediata e contro-break dell’italiano nel quarto game. Decisivo il decimo gioco, con Sonego che ha strappato la battuta all’avversario. Nella seconda frazione è partito forte De Minaur, con un break in apertura, conservato sino al termine del set. Nel terzo parziale, determinante il tie-break, nel quale l’azzurro è risultato piu’ falloso dell’australiano. Dopo la vittoria di Berrettini al Queen’s, sfuma così il bis azzurro sull’erba. Ma per Wimbledon, al via domani, abbiamo tutto per sognare.