SZCZESNY 4. Un paio di interventi all’altezza, poi il crollo da incubo: provoca il rigore e fa pure la frittata in disimpegno per il pari. DANILO 5,5. Gli scappa Arslan sul rigore, quasi ne provoca un altro ma poi il Var fa annullare tutto per fuorigioco. Prova poi a impostare con discreta qualità. DE LIGT 6. Non sbanda, anche se sul rigore appare un minimo in ritardo. BONUCCI 6. Solido ma pure poco propositivo rispetto al solito. Pussetto non...

SZCZESNY 4. Un paio di interventi all’altezza, poi il crollo da incubo: provoca il rigore e fa pure la frittata in disimpegno per il pari.

DANILO 5,5. Gli scappa Arslan sul rigore, quasi ne provoca un altro ma poi il Var fa annullare tutto per fuorigioco. Prova poi a impostare con discreta qualità.

DE LIGT 6. Non sbanda, anche se sul rigore appare un minimo in ritardo.

BONUCCI 6. Solido ma pure poco propositivo rispetto al solito. Pussetto non gli dà mai tregua.

ALEX SANDRO 6. Cross al millimetro per Morata che prende il palo, ma in generale evita di strafare badando al sodo.

CUADRADO 7. Dà il via alle danze bianconere ispirando l’azione del gol di Dybala, poi è Paulo a ispirarlo per lo splendido raddoppio. Ancora indispensabile in questa Juve.

BENTANCUR 6. Subito l’assist e poi tanta corsa. Nella ripresa paga la fatica con troppe palle perse e prende anche il palo.

RAMSEY 5. Non è un playmaker puro e si vede. E’ stata la necessità del momento a portarlo lì in mezzo.

BERNARDESCHI 5,5. Formalmente esterno, nella realtà molto dentro il campo. ‘Berna’ fa il suo ma poi finisce per non pungere.

MORATA 6. Un palo che scatena i rimpianti, ma anche tanto lavoro oscuro. Raramente entra nel vivo del gioco

DYBALA 7,5. La macchina del tempo lo rimanda a quando era un trascinatore. Gol, assist e una voglia matta di lasciare il segno in ogni modo, correndo come l’ultimo dei gregari. Bentornato Paulo.

Chiellini 6. Prova a dare solidità mentre la Juve perde verve.

Ronaldo 6. Da “rincalzo“ non combina molto, partecipando poco al gioco. Gran gol al 94’, ma altrettanto grande illusione: era in offside.

Kulusevski 5,5. Non dà la scossa richiesta.

Chiesa 6. Ci mette la consueta energia, l’assist per Ronaldo è da fenomeno ma il Var annulla tutto.

Locatelli sv.

All.ALLEGRI 5,5. Con tutte le attenuanti del caso e la sfortuna, perde due punti. La sua Juve è tanto pragmatica quanto camaleontica, però il doppio errore di Szczesny indica un atteggiamento complessivo di squadra da correggere.

Voto squadra 5,5.

Pagelle Udinese: Silvestri 6; Becao 5.5, Nuytinck 5, Samir 6 (Zeegelaar sv); Molina 6, Arslan 6.5 (Jajalo sv), Walace 5.5, Makengo 5.5 (Deulofeu 7), Udogie 5 (Stryger Larsen 6); Pereyra 6.5; Pussetto 6 (Okaka sv). All. Gotti 6,5. Voto squadra: 7.

p.g.