Valentino Rossi
Valentino Rossi

Bologna, 3 marzo 2021 – E’ iniziata ufficialmente la nuova avventura di Valentino Rossi con il Team Petronas Yamaha. Dopo tanti anni nel team ufficiale, il ‘Dottore’ riparte dalla squadra satellite assieme all’amico Franco Morbidelli, per capire se avrà ancora il livello per lottare per il podio e, chissà, proseguire per un’altra stagione in Moto Gp. Ma questa decisione verrà presa in estate. Intanto, Rossi ha pronunciato le prime parole ufficiali con la nuova squadra nella conferenza stampa di presentazione.

Futuro? Se non sarò competitivo smetterò

Stagione difficile, l’ultima, per questo il primo obiettivo è rientrare nella lotta al podio: “Penso di essere ancora competitivo, voglio capire se posso lottare per il vertice – ha affermato Rossi – Ho fatto gli ultimi 18 anni in un team ufficiale, ma tra il 2000 e il 2002 ho vissuto una situazione paragonabile a questa. Vantaggi? C’è meno personale attorno alla moto e ci si può concentrare sullo sviluppo”. Poi c’è il futuro, ma su questo saranno i risultati a far pendere l’ago della bilancia di Rossi: “Se sarò competitivo continuerò un altro anno, decideremo in estate. Morbidelli? E’ un amico ma sappiamo che il compagno di squadra è il primo rivale, ad ogni modo cercheremo di andare il più forte possibile per il bene della squadra”.

Leggi anche - Rossi saluta il team ufficiale: "E' stata la mia vita"