Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mag 2022

Milan sicuro della festa, Inzaghi del ribaltone

Caccia al biglietto per i rossoneri: che occuperanno quasi tutti i 21 mila posti a Reggio. Ma Simone è un abbonato ai colpi di scena

17 mag 2022
ilaria checchi
Sport

di Ilaria Checchi

Domenica alle 18 il Milan si gioca lo scudetto dopo una cavalcata emozionante che si concluderà soltanto all’ultima curva: ai rossoneri basterà un solo punto per conquistare il diciannovesimo Tricolore della loro storia e la missione da compiere si terrà al Mapei Stadium di Sassuolo. Un’ultima fatica da ex, dunque, per il tecnico emiliano, pronto a festeggiare con i suoi tifosi che fin dalle prime ore di ieri mattina hanno provato ad acquistare un tagliando per partecipare alla possibile festa finale. Attraverso il proprio profilo Twitter il club neroverde ha fatto sapere che prima di aprire la prevendita erano in attesa di conoscere l’orario della partita, e dopo che la cosa è stata ufficializzata ha dichiarato che tutte le informazioni relative alla prevendita dei biglietti sarebbero state comunicate in seguito all’esito del GOS (la riunione del Gruppo Operativo Sicurezza che precede tutte le partite) che si è tenuto nel tardo pomeriggio di ieri. ll sito del Sassuolo è andato dunque in tilt per i troppi accessi dei più di diecimila rossoneri pronti a riempire sugli spalti del Mapei per accompagnare la squadra all’ultimo, decisivo, incontro come già fatto a Roma contro la Lazio e al Bentegodi di Verona. Lo Stadium può ospitare fino a 21500 tifosi circa, ma con ogni probabilità gli ospiti milanisti non si limiteranno ad occupare l’unico settore a loro dedicato che conta al massimo 4000 posti. Nel frattempo i supporters stanno cercando di organizzare la possibile festa rossonera, dopo che domenica sera la vittoria dell’Inter a Cagliari ha costretto i tanti avventori rimasti a San Siro dopo il tripudio contro la Dea, e quelli che già si erano riversati in Piazza Duomo (la maggioranza stranieri e rappresentanti dei "Milan Club" dei rispettivi paesi di provenienza), ad arrotolare le bandiere e a tornare a casa rimandando, nelle loro speranze, l’appuntamento con i festeggiamenti di una settimana. Intanto Pioli ha concesso un giorno di riposo ai suoi giocatori dopo il successo contro i bergamaschi, arrivato grazie a una prestazione corale convincente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?