Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 giu 2021

"Italia credici: non ci sono squadre imbattibili"

Collovati: "Spagna e Germania col ricambio generazionale, Belgio e Inghilterra forti ma non vincono spesso. Possiamo sorprendere"

7 giu 2021
mattia todisco
Sport

di Mattia Todisco Milano Il momento più importante ta per avvicinarsi. L’Italia venerdì debutta a Roma contro la Turchia. Nonostante sia reduce da uno dei flop più incredibili della propria storia, la squadra azzurra è nel novero delle favorite. Chi ne ha vinto uno, di tornei al livello di un Mondiale o di un Europeo, sa cosa significa nella carriera di un giocatore. Fulvio Collovati, ad esempio, è ancora oggi ricordato per essere stato tra i titolari di Spagna ‘82, l’edizione di "Pablito" Rossi, del trionfo sulla Germania. Agli Europei, invece, non è stato altrettanto fortunato. "Purtroppo no, perché nel 1980 non riuscimmo a conquistare la finale a causa di un pareggio contro il Belgio. Ci fu negato un rigore e andarono avanti loro. La formula era un po’ particolare, due gironi da quattro squadre e all’ultimo atto arrivavano le prime. Pareggiammo con la Spagna, vincemmo con l’Inghilterra e facemmo di nuovo pari coi belgi. Pur senza subire gol, disputammo solo la ‘finalina’ per il terzo e quarto posto, perdendo con la Repubblica Ceca. Sbagliai pure un rigore..." Nel 1984 andò anche peggio. Come mai? "Non riuscimmo a qualificarci sebbene fossimo campioni del mondo. Forse eravamo un po’ appagati dall’aver appena conquistato Spagna ‘82. Era un torneo completamente diverso, considerato quante squadre giocavano la fase finale. È impossibile fare paragoni con oggi". Come vede la Nazionale di Mancini? "La premessa che faccio è che non vedo avversarie imbattibili. Se l’Inghilterra è data tra le favorite, considerato che ha vinto un Mondiale nel ‘66 in casa e nulla più, possiamo stare benissimo tra le prime quattro. Poi è chiaro che il successo dipende da tanti fattori. Però la Germania sta vivendo un ricambio generazionale, la Spagna lo stesso. Forse Francia e Belgio hanno qualcosa in più, ma anche i belgi non sono così ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?