Un quinto posto che sa di podio sfumato per Lukas Hofer nella pursuit di Nove Mesto, penultima gara del format della stagione. Il carabiniere azzurro rimane sempre nel gruppo di testa, per tutta la gara, anche dopo il primo errore al terzo poligono che lascia i primi sei da soli davanti a tutti, con il francese Quentin Fillon Maillet lanciatissimo in vetta. E ci rimane anche dopo l’ultimo poligono, dove uno sbaglio di troppo gli fa perdere il podio.

Anche Dorothea Wierer termina al quinto posto la sprint femminile a seguito di una gara altalentante, cominciata per il meglio, senza errori al primo poligono, poi compromessa. La vittoria di Eckhoff, con un errore e il tempo di 27’13”6, conferma la norvegese in vetta sia alla classifica assoluta che in quella di specialità.