Lewis Hamilton (Ansa)
Lewis Hamilton (Ansa)

Montmelò (Barcellona), 12 maggio 2019 - E' ancora trionfo Merdeces. Anche al Gp di Spagna 2019 sono sempre le Frecce d'argento a dettare legge, piazzando la quinta doppietta (su cinque gare) in questo mondiale di Formula 1. Vince Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas: il britannico ha superato il finlandese (partito in pole) al via e non si è più voltato indietro. Terza la Red Bull di Max Verstappen. Fuori dal podio la Ferrari: Sebastian Vettel è quarto, Charles Leclerc è quinto. A completare la zona punti: Pierre Gasly (Red Bull), Kevin Magnussen (Haas), Carlos Sainz (McLaren), Daniil Kvyat (Toro Rosso) e Romain Grosjean (Haas).

Mai nessuna squadra prima della Mercedes nella storia della F1 aveva cominciato una stagione mostrando tale dominio, come sottolinea lo stesso Hamilton che, a fine gara, dice: "Stiamo scrivendo la storia". In testa alla classifica piloti torna quindi il pilota inglese, che si porta a casa anche il punto supplementare per il giro veloce.

Classifiche di F1 

Classifica piloti
Classifica costruttori
Calendario - Risultati

F1 Gp Spagna 2019, orari tv (diretta Sky e differita Tv8)

TWEET E HIGHLIGHTS

Hamilton primo sotto la bandiera a scacchi

GIRO 63: Non cambiano le posizioni di testa. Sul podio virtuale Hamilton, Bottas e Verstappen

GIRO 57: Sfida tra le due Haas

GIRO 54: Hamilton sempre al comando, dietro di lui Bottas. Poi Bottas, Vettel, Leclerc

GIRO 52: La safety car rientra ai box

GIRO 47: Ingresso della safety car in pista

GIRO 46: Collisione tra Stroll e Norris: entrambi fuori

GIRO 44: Hamilton, Bottas, Leclerc, Verstappen (reduce dal pit-stop), Vettel

GIRO 41: Nuovo pit stop Vettel, che rientra sesto dietro Gasly

GIRO 37: Vettel supera Leclerc e si riprende il quarto posto

GIRO 36: Battaglia tra le due Ferrari per il quarto posto

GIRO 29: Hamiltom, Bottas, Verstappen, Leclerc, Vettel: le prime 5 posizioni

GIRO 20: Pit stop (leggermente lungo) per Vettel

GIRO 12: Team order della Ferrari e Leclerc supera Vettel, in difficoltà con le gomme

Partiti: Hamilton si prende la testa davanti a Bottas

Gp Spagna 2019, la diretta

Formula 1, Motogp, calcio, basket e volley: tutti i risultati di sport

La partenza del Gp di Spagna 2019 (Ansa)

HAMILTON E BOTTAS - "Stiamo scrivendo la storia, fare cinque doppiette è qualcosa di straordinario. Frutto del lavoro di tutti in pista e in fabbrica - esclama Hamilton dopo la vittoria a Montmelò -. Sono riuscito a partire bene, ho vinto la gara alla prima curva". Soddisfatto anche il 'poleman' Valtteri Bottas, alla fine 'solo' secondo: "Ho dovuto correggere alla prima curva. Siamo stati molto vicini. Contento della doppietta, mi porto a casa un buon bottino di punti".

VERSTAPPEN - "La prima curva è stata piuttosto frenetica e grazie alla lotta davanti (tra Mercedes e Ferrari, ndr) sono riuscito a prendermi la terza posizione", dice invece Max Verstappen. "Oggi siamo stati competitivi, avevamo un buon passo e sono felice di essere salito sul podio - prosegue il pilota della Red Bull - Perché guardavo la Mercedes parcheggiata? Stavo dando un'occhiata per vedere cosa ci fosse di diverso dalla mia macchina".

VETTEL  - "Oggi per come sono andate le cose abbiamo ottenuto il massimo bottino di punti". E' quasi rassegnato Sebastian Vettel al termine del Gran Premio. "Peccato, siamo andati vicino al podio - dice il tedesco a Sky - Speravamo di essere più  veloci e questo è sicuramente stato un weekend deludente".

Sul bloccaggio in curva 1 nel tentativo di sorpasso all'esterno su Bottas: "Con quella frenata ho compromesso la gara, sapevo di non avere la possibilità di vincere, ma magari avrei sparigliato le carte mettendomi in mezzo alle Mercedes". E sulla gestione interna con Leclerc: "Avevamo strategie diverse, ma con la safety car le carte sono state buttate via al vento. Abbiamo cercato di fare un qualcosa di diverso alternandoci ma quando proviamo a fare determinate cose diverse tutti ne parlano e questo non ci aiuta a esser reattivi al momento giusto".

Sul distacco in campionato: "Guardare la classifica penso che non sia utile per nessuno - dice Vettel -. Affrontiamo una gara una alla volta e ora possiamo solamente reagire", conclude.

LECLERC - "Se ho perso del tempo con Vettel? Sono situazioni difficili", spiega il monegasco al termine della gara. "E' difficile per un team gestire i propri piloti ma alla fine è tutto ok", aggiunge.  "Speravamo di più, avevamo portato anche qualche aggiornamento in più qui", sottolinea.  Quindi guarda avanti: "Weekend difficile, ma ora abbiamo due giorni di test per cercare di capire meglio la situazione".

BINOTTO - "Una brutta sconfitta", ammette Mattia Binotto, team principal della Ferrari. "Eravamo convinti di essere più  vicini ma non ci siamo riusciti - aggiunge -. Usciamo comunque a testa alta".  e con la voglia di far bene".