L'abbraccio Vettel-Bottas a Baku (LaPresse)
L'abbraccio Vettel-Bottas a Baku (LaPresse)

Barcellona, 8 maggio 2019 - Due settimane dopo l'appuntamento di Baku, la Formula 1 torna in pista per il Gran Premio di Spagna 2019. Il quinto Gp della stagione (dei 21 totali previsti in calendario) si disputa sul circuit de Catalunya, a Montmelò. Nell'ultima gara in Azerbaigian, la Mercedes ha centrato la quarta doppietta consecutiva da inizio stagione (record assoluto), con Valtteri Bottas che ha preceduto alla bandiera a scacchi Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Una prova di forza, quella del pilota finlandese, riuscito a precedere il compagno in qualfica e a difendere la posizione in gara nonostante i ripetuti attacchi del britannico. Per quanto riguarda la Ferrari, le rosse hanno subito nuovamente la supremazia delle frecce d'argento e si presenteranno a Barcellona (dove furono le più veloci nei test pre-stagionali) con una nuova power unit per provare a dare uno scossone al campionato. Di seguito il programma con gli orari del weekend e le info per seguire prove libere, qualifiche e gara in diretta tv.

Orari F1 Sky e Tv8

Tutti i live, al solito, sono disponibili per gli abbonati Sky su Sky Sport F1 HD (canale 207 del satellite), mentre l'offerta di Tv8 (in chiaro sul canale 8 del digitale), prevede le differite di qualifiche e gara.

Venerdì 10 maggio

Ore 11: Prove Libere 1

Ore 15: Prove Libere 2

Sabato 11 maggio

Ore 12: Prove Libere 3

Ore 15: Qualifiche (trasmesse in differita su Tv8 dalle 18)

Domenica 12 maggio

Ore 15.10: Gara (trasmessa in differita su Tv8 dalle 18)

F1, il punto sulla classifica

Calendario gare, date e orari tv di tutti i Gran Premi

Classifica di Formula 1 

In testa alla classifica si trova Valtteri Bottas, forte degli 87 punti conquistati sinora. Il finlandese ha riguadagnato la posizione strappandola a Lewis Hamilton, distante una sola lunghezza dal compagno (86 pt). A distanza di sicurezza, il terzetto di inseguitori capitanato da Sebastian Vettel (52) che precede i giovani talenti, Max Verstappen (51) e Charles Leclerc (47). Per quanto riguarda i costruttori, bottino quasi pieno per la Mercedes, che ha conquistato sinora 173 dei 176 punti disponibili. Seguono a distanza Ferrari (99), Red Bull (64), McLaren (18) e Racing Point (17).

Classifica piloti

Classifica costruttori

Calendario - Risultati

Gp Spagna, il circuito

Lungo 4655 metri suddivisi in 16 curve, il circuit de Catalunya è stato inaugurato nel 1991 entrando a far parte del calendario del mondiale di Formula 1 nello stesso anno. La sua particolare conformazione lo ha reso uno dei pochi tracciati adatti ad ospitare costantemente Gran Premi di entrambe le categorie 'regine' del motorsport, F1 e MotoGP (nel calendario attuale condivide tale peculiarità con Austin, Silverstone e Spielberg), inoltre qui si trova uno dei più lunghi rettilinei di tutto il mondiale, quello principale che misura 1047 metri. Dall'inaugurazione ad oggi, il circuito ha ospitato 28 edizioni consecutive del Gran Premio di Spagna. Il pilota più vincente è Michael Schumacher, forte di 6 successi tra cui il primo assoluto al volante della Ferrari (1996). Tra i piloti attuali, il primatista è Lewis Hamilton, vincitore in 3 occasioni, seguono il britannico Kimi Raikkonen (2), Sebastian Vettel e Max Verstappen (1 a testa). Per quanto riguarda le scuderie, la più vincente è la Ferrari, vincitrice per ben 12 volte in catalogna, seguita da McLaren (8), Williams (7) e Lotus (6). Negli ultimi anni, però, la pista è divenuta un vero e proprio feudo Mercedes, con le vetture della casa di Stoccarda quasi sempre vincenti dal 2014 a oggi. Unica eccezione, l'edizione 2016 che vide Hamilton e Rosberg buttare via una probabile doppietta con un incidente nelle fasi iniziali della corsa. 
 

VETTEL - "Dobbiamo iniziare a fare più punti il prima possibile, la strada è lunga e le cose possono cambiare: il team c'è e il morale è migliore rispetto la scorsa stagione". Sebastian Vettel analizza il momento difficile della Rossa e resta fiducioso anche in virtù delle diverse novità con cui la Ferrari si presenterà in pista: "Ci saranno aggiornamenti. Abbiamo portato nuovi pezzi già a Baku e ce ne saranno altri qui - ha spiegato Vettel -. Vogliamo far diventare la macchina più veloce e per ora c'è mancato qualcosa. Il pacchetto è promettente anche se finora abbiamo avuto qualche difficoltà a mettere tutti i pezzi insieme per essere sempre i più veloci. C'è fiducia, un nuovo motore e modifiche per essere più veloci: vogliamo vincere tutte le gare".

LECLERC - "Aspetti positivi ce ne sono tanti. Abbiamo una macchina performante: qui in Spagna abbiamo un nuovo motore e speriamo di migliorare. Ci sono stati errori da parte mia e ho avuto un piccolo problema in Bahrein, però tutto questo fa parte di una stagione". Queste invece le parole del ferrarista monegasco Charles Leclerc.

BOTTAS - "Se guardiamo ai risultati, sembra che le Mercedes abbiano dominato, ma come prestazioni pure delle macchine non c'è molta differenza - ha detto il leader del mondiale piloti, Valtteri Bottas, pronto a una nuova sfida col compagno di squadra della Mercedes Lewis Hamilton - Siamo stati piuttosto vicini, sono stati i piccoli dettagli a determinare i risultati. Con gli aggiornamenti della Ferrari, dovremo vedere come andrà: non si può poi escludere la Red Bull". Alla domanda se Hamilton lo consideri il rivale numero uno nella corsa al titolo, Bottas risponde: "Questo dovete chiederlo a Lewis: io da parte mia credo che lui sia un grande avversario".