Verstappen-Raikkonen-Vettel: il podio al Gp di Austria (Ansa)
Verstappen-Raikkonen-Vettel: il podio al Gp di Austria (Ansa)

Spielberg (Austria), 1 luglio 2018 - Max Verstappen va a prendersi la sua prima vittoria stagionale al Gp di Austria 2018, la quarta in carriera. Festeggiano le Ferrari con il secondo posto di Kimi Raikkonen e il terzo di Sebastian Vettel al termine di una gara dai clamorosi colpi di scena che sarà ricordata per il doppio ritiro Mercedes. Valtteri Bottas out dai primissimi giri, Lewis Hamilton rompe a fine gara, quando però ha già perso il podio. Ribaltato l'ordine di arrivo rispetto alla griglia di partenza, che vedeva le Frecce d'argento occupare le prime due posizioni. Si tinge ancora di rosso la classifica pilotiVettel è nuovamente in testa, a quota 146 punti contro i 145 del britannico. E il Cavallino guida anche il mondiale costruttori.  

La nota negativa in una giornata di festa per la Red Bull è il forfait di Daniel Ricciardo, che per un buon pezzo di gp era sul podio. Ottima gara invece per la Haas, che ottiene il miglior risultato della sua storia con il quarto posto di Romain Grosjean e il quinto di Kevin Magnussen. Seguono le due Force India di Sergio Perez ed Esteban Ocon. Ottavo Fernando Alonso con la McLaren. Conferma la propria crescita anche la Sauber/Alfa Romeo, che manda entrambi i piloti a punti completando la top ten con Ericsson e Leclerc.

BLOG Ehi, in Mercedes non sono samurai invincibili - di LEO TURRINI

Rivivi il live della gara 

VETTEL: POTEVA ANDARE MEGLIO - Non del tutto soddisfatto il nuovo leader del mondiale: "Poteva andare meglio ma è una vittoria meritatissima per Max - commenta Sebastian Vettel -. E' stata una buona gara senza errori, abbiamo cercato di prendere Max ma alla fine non ci siamo riusciti". Qualche recriminazione per la penalizzazione inflitta dopo le qualifiche che lo ha costretto a scivolare dal terzo al sesto posto in griglia. "La partenza? Sarebbe stato meglio essere un po' più avanti, mi sono trovato senza spazio e ho perso un po' di slancio". 

RAIKKONEN-ARRIVABENE - Esulta invece Raikkonen: "Forse abbiamo un po' esagerato nell'andare troppo cauti, la macchina era grandiosa oggi. E' stata davvero una bella gara per il team". Per il direttore di scuderia Maurizio Arrivabene l'importante è che "i motori Ferrari hanno dimostrato di essere forti", anche se "da come si era messa, dovevamo attaccare e alla fine potevamo anche vincere...". 

LA GIOIA DI VERSTAPPEN - Dopo un avvio di stagione difficile, Max Verstappen spera che la vittoria in Austria possa rappresentare una svolta. "Devo recuperare tanti punti, oggi è stata una bella gara per me e spero di poter continuare così". Onore al merito dell'olandese che tiene fino all'ultimo. "E' stato difficilissimo gestire le gomme ma siamo riusciti a reggere e sono contento di aver vinto davanti a tantissimi tifosi olandesi".

LA CLASSIFICA  

1 Vettel 146

2 Hamilton 145

3 Raikkonen 101

4 Ricciardo 96

5 Verstappen 93

6 Bottas 92

7 Magnussen 37

8 Alonso 36

9 Hulkenberg 34

10 - Sainz Jr. 28

I MOMENTI CLOU  

Giro 71 - Vince Verstappen!!! Poi Raikkone, terzo Vettel. 

Giro 69 - Tre giri al termine: Verstappen gestisce ancora al meglio la gara

Giro 67 - Giro veloce di Raikkonen che si avvicina ancora a Verstappen

Giro 64 - Clamoroso: anche Hamilton costretto a fermarsi: doppio ritiro Mercedes 

Giro 61 - Raikkonen riduce il distacco da Verstappen sotto i 4 secondi. 

Giro 55 - Raikkonen riduce il distacco da Verstappen sotto i 5 secondi. 

Giro 54 - Problema al motore Red Bull: ritiro per Ricciardo, strada libera per Hamilton

Giro 52 - Nuovo pit stop per Hamilton: gomma rossa per recuperare il più possibile. Rientra dietro Ricciardo

Giro 48 - Vettel arriva a 1,7 secondo di distacco da Raikkonen

Giro 39 - Secondo pit stop per Ricciardo che rientra quinto

Giro 39 - Sorpasso di Vettel su Hamilton!!!

Giro 38 - Sorpasso di Raikkonen su Ricciardo!

Giro 33 - Guidano le Red Bull (Verstappen-Ricciardo), incalzano Raikkonen e Hamilton

Giro 26  - Hamilton rientra in quarta posizione, alle spalle di Raikkonen ma davanti a Vettel.

Giro 26 - Pit stop Hamilton

Giro 20 - Sorpasso di Ricciardo. Raikkonen perde il podio 

Giro 16 - Pit stop per Verstappen, Ricciardo, Raikkonen e Vettel

Giro 15 - In ordine Hamilton, Verstappen, raikkonen, Ricciardo, Vettel 

Giro 14 - Colpo di scena: problema per la Mercedes di Bottas che esce di scena

Giro 13 - Paura per Hulkenberg: la sua Renault perde olio e si incendia 

Giro 11 - Giro veloce personale per Max Verstappen: ha 2 secondi di vantaggio su Raikkonen

Giro 7 - Giro veloce di Lewis Hamilton

Giro 3 - Vettel risale alla sesta posizione: davanti c'è Ricciardo, poi Kimi, Verstappen, Bottas e Hamilton in testa

Giro 1 - Ottima partenza per Raikkonen che si infila tra le due Mercedes ma poi perde terreno: è quarto. Vettel scivola ottavo 

 

Linda Morselli