Joaquin Correa (Ansa)
Joaquin Correa (Ansa)

Roma, 6 agosto 2021 - Nel mentre che l'Europa intera resta col fiato sospeso in attesa di scoprire il futuro club nel quale giocherà Lionel Messi, in Italia il mercato entra nel vivo. In casa Inter ruota tutto attorno a Romelu Lukaku: la cessione al Chelsea è sempre più probabile, tanto che i nerazzurri sembrano essere già in contatto con la Lazio per Correa. Il biancoceleste è valutato 30 milioni di euro, cifra che i meneghini potrebbero sborsare dopo l'eventuale addio della punta belga per circa 120 milioni.

Simone Inzaghi avrebbe poi necessità di colmare il vuoto lasciato in attacco e vorrebbe farlo con Edin Dzeko. Sullo sfondo c'è anche Andrea Belotti, il cui costo del cartellino si aggira sui 30 milioni di euro. Aprire un canale con la Roma sarebbe importante anche per tentare un assalto a Florenzi, che piace all'Inter da tempo. I giallorossi, dal canto loro, sono interessati a Danilo D'Ambrosio. Una possibile rete di mercato sull'asse Milano-Roma potrebbe scaldare questo mese di agosto, ma ad oggi la certezza è una sola: finchè Lukaku vestirà di nerazzurro, nulla si smuoverà.

Atalanta, c'è Demiral. Braccio di ferro col Milan

L'Atalanta ha ufficializzato l'approdo a Bergamo in prestito con diritto di riscatto di Merih Demiral dalla Juventus. I bergamaschi sono ancora impegnati nel braccio di ferro con il Milan per Josip Ilicic. Lo sloveno vuole i rossoneri, che non si sono ancora avvicinati ai 6-7 milioni di euro richiesti dalla Dea per il suo cartellino.

Altre trattative

Il Napoli ha fatto un tentativo per Martin Satriano, giovane attaccante classe 2001 dell'Inter. Secco no di Marotta per un trasferimento a titolo definitivo: se i partenopei accetteranno, l'affare si farà con la formula del prestito secco. La Fiorentina saluterà Kouamè, che non ha convinto con la maglia viola; sull'attaccante c'è l'interesse di Cagliari e Udinese, ma al momento non è giunta nessuna offerta. Il Bologna lavora per Theate ma si prende qualche precauzione: nel caso in cui la trattativa saltasse, l'alternativa sul taccuino dei felsinei è rappresentata da Bosko Sutalo dell'Atalanta. Sul calciatore c'è anche l'Hellas Verona.

Leggi anche: Dramma Ballack, il figlio 18enne muore in un incidente