Sandra Zampa (Ansa)
Sandra Zampa (Ansa)

Bologna, 8 maggio 2020 - La speranza dei tifosi di veder tornare in campo le squadre di Serie A si è accesa improvvisamente, dopo le dichiarazioni del sottosegretario alla Salute Sandra Zampa.

Zampa ha rilasciato un'intervista molto interessante all'Ansa, indicando come una ripresa delle attività sia possibile al verificarsi di determinate condizioni: "Per ora si va verso una soluzione per gli allenamenti delle squadre di calcio; successivamente, se dopo il 18 maggio i dati epidemiologici saranno positivi e confermeranno il trend di decrescita, si potrà eventualmente valutare una riapertura del campionato di calcio".

Parole che permettono di pensare positivo, anche se bisogna restare con i piedi per terra: "Si va verso una soluzione ed è la soluzione che i tifosi di calcio si aspettano. Il via libera ancora non c'è, ma si va verso una buona direzione", ha concluso il sottosegretario.



E' la prima volta che dai piani alti arrivano buone notizie, anche se tutto si deciderà nei prossimi dieci giorni, che saranno quelli decisivi per decretare la ripresa o la sospensione definitiva della Serie A. Nel caso in cui il numero di infetti da coronavirus dovesse calare ulteriormente, la stagione 2019/2020 potrebbe giungere alla conclusione in maniera regolare.