Pjaca con la maglia della Fiorentina
Pjaca con la maglia della Fiorentina

Bologna, 22 gennaio 2019 - Tutto è ormai pronto per il passaggio di Krzysztof Piatek al Milan: l'accordo è stato raggiunto sulla base di 35 milioni di euro a cui aggiungere i bonus, con il Genoa che non riceverà nessuna contropartita come si era pensato nei giorni scorsi. L'attaccante polacco potrebbe sostenere le visite mediche già domani in mattinata per poi presentarsi a Casa Milan per firmare il contratto e ufficializzare definitivamente una delle trattative più chiacchierate del calciomercato invernale.

Perso uno dei migliori giocatori, la squadra rossoblù prova immediatamente a correre ai ripari, fiondandosi nuovamente sul mercato. Nelle ultime ore sempre più insistenti sono state le voci su un possibile arrivo di Marko Pjaca, con la Juventus che avrebbe convinto già la Fiorentina a mettere fine al prestito per procedere con questa nuova trattativa. Un altro obiettivo concreto del Genoa potrebbe essere Antonio Sanabria: al momento però non è stata presentata nessuna offerta al Betis Siviglia ma, se Preziosi dovesse acquistare il cartellino del giocatore, la metà della cifra andrebbe nelle casse della Roma come sancito da un accordo stipulato tra i due club nel 2016.

Novità anche per quanto riguarda l'offerta proposta al Manchester United dalla Juventus per l'acquisto di Matteo Darmian. Se ieri le due parti sembravano essere molto vicine, nella giornata di oggi l'Inter si è inserita prepotentemente nella trattativa, offrendo al giocatore uno stipendio di circa 3.5 milioni annui, più di quello promesso dai bianconeri.

La formula del trasferimento sarebbe pressoché identica, con i nerazzurri che hanno messo sul piatto un prestito oneroso da 4 milioni di euro con il riscatto fissato a 8 milioni. Al momento però lo United e lo stesso Darmian non hanno espresso nessuna preferenza in merito, quindi tutta la questione resterà ancora in bilico fino a data da destinarsi.