La Juventus si prepara a festeggiare il nono scudetto consecutivo
La Juventus si prepara a festeggiare il nono scudetto consecutivo

Bologna, 24 luglio 2020 – Se la 36° giornata sarà decisiva per l’assegnazione dello scudetto lo potrà dire solo il campo. Dopo aver fallito il primo match point ieri sera, la Juventus si prepara a festeggiare tra le mura amiche la conquista del campionato italiano. Il vantaggio sulle dirette concorrenti è molto ampio ed è difficile pensare che possa essere colmato. L’attenzione si sposta così alla lotta per il secondo posto, che al momento vede tre squadre racchiuse in due punti. I primi verdetti sono arrivati invece per quello che riguarda la lotta retrocessione: Spal e Brescia hanno già salutato matematicamente la Serie A, saranno Lecce, Genoa e Torino a giocarsi ora la permanenza nella massima serie con la prima sfavorita.

IL PROGRAMMA – La giornata si apre con la sfida tra due delle squadre più in forma di questo campionato, Milan e Atalanta, che si daranno battagli a San Siro stasera alle 21.45. La giornata di domani si aprirà invece alle 17.15 con una sfida tra due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, Brescia e Parma. Diverso il discorso che riguarda la partita delle 19.30 tra Genoa e Inter, con la prima che lotta per non retrocedere e la seconda che punta forte al secondo posto. Il programma del sabato si chiude alle 21.45 con il match tra Napoli e Sassuolo al San Paolo. Domenica tutte le altre gare: alle 17.15 toccherà al Lecce andare a caccia di punti salvezza sul campo del Bologna, mentre alle 19.30 sarà il turno delle due romane, con i giallorossi di Fonseca in casa contro la Fiorentina e la squadra di Inzaghi impegnata sul difficile campo di Verona; in contemporanea fischio d’inizio anche per Spal-Torino e Cagliari-Udinese. Il programma si chiude alle 21.45, con la Juventus che in casa contro la Sampdoria potrebbe festeggiare il nono scudetto consecutivo.