Il Napoli vince il derby contro la Salernitana (Ansa)
Il Napoli vince il derby contro la Salernitana (Ansa)

Salerno, 31 ottobre 2021 - Un quasi testacoda con la Salernitana per il Napoli si trasforma in una partita più complicata del previsto risolta solo da un gol in mischia di Zielinski. Proprio quando la situazione sembrava essersi messa in discesa anche grazie all'espulsione di Kastanos, gli azzurri si complicano la vita con il rosso diretto comminato a Koulibaly per fallo da ultimo uomo su Simy: ne scaturisce un finale rovente in cui tutto l'Arechi spinge i granata verso un'impresa che non si concretizzerà per meriti degli ospiti ma forse più che altro per demeriti propri. Basti pensare alla chance cestinata all'ultimo respiro da Gagliolo, incapace di spedire la sfera in rete dopo un'uscita incerta di Ospina. Tutti segnali per il campionato e in particolare per il Milan, chiamato alla pronta replica sul campo sulla carta ben più ostico della Roma

Salernitana-Napoli 0-1: rivivi la diretta

Serie A, diretta e risultati live dell’11esima giornata 

Serie A, il calendario Classifica 

Primo tempo

Al 7' Zielinski si divora il possibile vantaggio mandando alle stelle da zero metri il suggerimento di Di Lorenzo. La corsia destra continua a essere quella più feconda per il Napoli: al 10' Politano apparecchia per l'incornata di poco alta di Lozano. In realtà si tratta di un fuoco di paglia perché ben presto gli azzurri, per la verità privi di idee interessanti, vengono ingabbiati dal castello difensivo della Salernitana.

Secondo tempo

La situazione non si sblocca nella ripresa e così Spalletti comincia a pescare dalla panchina inserendo Elmas e Petagna per Lozano e Mertens. In effetti il gol arriva ma a segnare è un giocatore già in campo, cioè Zielinski, che al 61' col mancino spedisce nel sacco la sfera dopo una carambola in area inaugurata da una traversa proprio del neo entrato Petagna. Come se non bastasse per la Salernitana, al 70', dopo on field review, arriva il cartellino rosso per Kastanos, protagonista di un brutto fallo ai danni di Anguissa. In realtà al 77' la situazione torna in parità almeno per quanto riguarda gli uomini in campo: a essere espulso per fallo da ultimo uomo su Simy è Koulibaly. Ne scaturisce una punizione battuta da Ribery e sventata da Di Lorenzo con un colpo di testa sulla linea. L'episodio dà vigore ai granata, che all'85' vanno a un passo dal pareggio con l'incornata di Strandberg sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Il Napoli replica con Elmas, che tira dalla distanza: Belec disinnesca senza troppi problemi prima di ripetersi poco dopo su Mario Rui. Sull'altro fronte gli azzurri tremano in pieno recupero, quando una punizione genera un'uscita a vuoto di Ospina e soprattutto il seguente tiro sballato a porta vuota di Gagliolo sul quale si spengono le speranze di rimonta di una Salernitana molto generosa e a lungo capace di annullare i tanti punti di differenza in classifica con il Napoli capolista.

Tabellino

Salernitana (4-3-1-2): Belec; Zortea (43' st Djuric sv), Gyomber, Strandberg, Ranieri (43' st Gagliolo); Schiavone, Di Tacchio, Kastanos; Ribery; Bonazzoli (26' st Obi), Gondo (19' st Simy). In panchina: Fiorillo, Russo, Jaroszynski, Veseli, Aya, Kechrida, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Colantuono. 

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski (50' st Zanoli); Politano (35' st Juan Jesus), Mertens (15' st Petagna), Lozano (15' st Elmas). In panchina: Meret, Marfella, Demme, Insigne, Ghoulam, Lobotka. Allenatore: Spalletti. 

Arbitro: Fabbri di Ravenna. 

Reti: 16' st Zielinski. 

Note: cielo coperto, terreno in buone condizioni. Espulsioni: Kastanos, al 25' st, per gioco pericoloso; Koulibaly, al 32' st, per aver interrotto una chiara occasione da gol degli avversari. Ammoniti: Anguissa, Mario Rui. Angoli: 4-4. Recupero: 3'; 6'. 
 

Leggi anche - Juventus, tutti in ritiro fino a sabato