Pellegrini si ferma per infortunio
Pellegrini si ferma per infortunio

Roma, 11 agosto 2021- Una botta rimediata in allenamento fa allarmare Jose Mourinho: l'allenatore della Roma non avrà a disposizione per qualche giorno Lorenzo Pellegrini, uscito acciaccato dall'allenamento svolto a Trigoria. Niente di serio per fortuna e intanto la dirigenza continua a lavorare per quanto riguarda il rinnovo del suo contratto.

 

Piccolo infortunio per Pellegrini

 

I giallorossi sono tornati nella capitale dopo il ritiro in Portogallo, ma Pellegrini ha potuto riassaporare solo per poco il terreno del centro di allenamento di Trigoria. Il giocatore infatti ha dovuto lasciare l'allenamento prima della fine a causa di una ginocchiata subita sulla coscia. L'infortunio non è grave e per lui si prospettano due giorni di riposo, dopo i quali lo staff della Roma valuterà se continuare o meno con gli esami strumentali per indagare ancora più a fondo. La speranza è che la botta non abbia portato a conseguenze serie e che Pellegrini possa tornare a disposizione di Mourinho in tempo per essere convocato per l'esordio in Conference League, in programma il 19 agosto.

 

Questione rinnovo

 

Intanto nella dirigenza tiene banco anche il rinnovo di contratto di Pellegrini. La scadenza è fissata per il 30 giugno 2022, ma la Roma vuole evitare di perderlo a parametro zero e deve allontanare ogni possibilità che il giocatore possa accordarsi con un'altra squadra a partire da gennaio. L'offerta della società non è stata ancora formalizzata, ma nei giorni scorsi Tiago Pinto ha incontrato l'agente del giallorosso per intavolare una trattativa. La sensazione è che la firma sul prolungamento potrebbe arrivare già prima dell'inizio del nuovo campionato.

Leggi anche - Lazio, ci sarà un'ultima amichevole con il Sassuolo