3 mag 2022

Real Madrid-Manchester City, Guardiola: "Ancelotti eccezionale"

Il tecnico alla vigilia del ritorno della semifinale di Champions League

gabriele sini
Sport
Carlo Ancelotti e Pep Guardiola (Ansa)
Carlo Ancelotti e Pep Guardiola (Ansa)

Madrid, 3 maggio 2022 - "Siamo qui perché vogliamo raggiungere la seconda finale consecutiva". Pep Guardiola ha suonato la carica alla vigilia del match di ritorno delle semifinali di Uefa Champions League, che si giocherà domani tra il suo Manchester City e il Real Madrid. All'andata, all'Etihad Stadium, i Citizens si sono imposti per 4-3 in una sfida che rimarrà ai posteri. Domani la squadra inglese dovrà completare l'opera: di fronte ci saranno i Blancos, che si sono candidati campioni di Spagna lo scorso fine settimana.

Guardiola: "Ancelotti eccezionale, serve una grande partita"


Per battere il Real Madrid in Champions League serve sempre qualcosa di speciale. Lo sa bene Guardiola, che nella conferenza stampa della vigilia ha elogiato il lavoro di Ancelotti e dettato la linea da seguire: "Carlo è eccezionale e gli faccio i complimenti per aver vinto il campionato spagnolo. Lo ammiro, è stato in tutto il mondo, ha allenato squadre super ed è una persona fantastica. L'ho conosciuto anni fa: è sempre calmo e controlla perfettamente le emozioni. Domani dovremo fare una grande partita e vincere. Dovremo fare meglio dell'andata, ma nel calcio non si sa mai come andranno le cose: potremmo anche giocare peggio e vincere comunque, nessuno lo sa".

Sulla probabile formazione, i dubbi sono pochi. A scendere in campo saranno i migliori undici: "Stiamo giocando ogni tre giorni, ma anche in Premier League siamo in corsa per il titolo. Non posso permettermi di far riposare i giocatori", ha chiosato il tecnico spagnolo.

Leggi anche: Napoli, in estate sarà rivoluzione sul mercato
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?