Piatek si presenta al Milan
Piatek si presenta al Milan

Milano, 24 gennaio 2019 - Krzysztof Piatek dopo la firma di ieri sera oggi è stato presentato dal Milan nella consueta conferenza stampa. Una carriera cambiata nel giro di pochi mesi, tanto da portarlo a questa presentazione anche con un pizzico di emozione. "Ho sempre creduto in me stesso. Volevo dimostrare qualcosa di buono in Serie A quando sono arrivato al Genoa. Per me è importante segnare, perché sono un attaccante. Sono la stessa persona di prima di arrivare al Genoa" le sue prime parole da giocatore rossonero.

Squadra nel suo cuore sin da quando era piccolo, tanto che sul web è comparsa una foto di lui con un asciugamano del Milan di diversi anni fa. "E' una foto vera, quando ero giovane ero un tifoso del Milan. Era il mio sogno giocare qua. Essere seduto qua vicino a grandi leggende come Maldini e anche Leonardo è un grande onore. Spero di poter far vedere il mio talento in ogni partita. Potrei dire qualsiasi cosa qui, ma tutto si deciderà sul campo".

Il suo presente è a San Siro, uno stadio in cui ancora non è riuscito a segnare. "E' fantastico giocare a San Siro, ma credo che tutto sarà sempre sul campo. Io sono concentrato su quello e farò di tutto per fare del mio meglio e, come sempre, voglio segnare".

E infine delle battute per incoraggiare i tifosi del Milan. "Una grandissima gioia giocare qui per il Milan e farò del mio meglio per segnare con questi colori, spero di poter giocare la Champions League qui, questo è il mio sogno. Spero di riuscire a giocare bene con Cutrone. Vorremmo segnare molti gol insieme e spero andrà bene. Sono un attaccante, voglio segnare in tutte le partite, lavorare molto duramente e poi vedremo sul campo".