Venerdì 14 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Calcio

Napoli-Roma: dove vederla in tv e probabili formazioni. Dybala sfida Osimhen

Gli azzurri ritrovano Kvaratskhelia, mentre tra i giallorossi Mourinho lascia fuori il separato in casa Zaniolo

Khvicha Kvaratskhelia in azione contro la Juventus (Ansa)

Khvicha Kvaratskhelia in azione contro la Juventus (Ansa)

Napoli, 28 gennaio 2023 - Per il Napoli capolista a +12 sul Milan secondo è tempo di voltare parzialmente pagina e di tuffarsi nel girone di ritorno: ad aprire la seconda parte del campionato degli azzurri sarà il match interno contro la Roma, in programma domenica 29 gennaio alle 20:45.

Le probabili formazioni

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, M. Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini, Dybala; Abraham. Allenatore: Mourinho

Orario e dove vederla in tv

Napoli-Roma (fischio d'inizio alle 20:45) sarà trasmessa in esclusiva da DAZN, la cui app è disponibile anche sui dispositivi TIMvision Box, Amazon Fire TV Stick, Google Chromecast, PlayStation 4/5 e Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S). Gli abbonati di Sky potranno invece vedere la partita tramite l'app presente sul decoder Sky Q o sul canale 214 dopo aver attivato ZONA DAZN.

Qui Napoli

Smaltita la sindrome influenzale, Kvaratskhelia è pronto a riprendersi la corsia sinistra, dove in basso è in corso un ballottaggio tra Mario Rui e Olivera, con il primo favorito. Al centro dell'attacco azzurro svetterà il solito totem Osimhen, assistito a destra da Politano: un Elmas in forma strepitosa scalpita, ma verosimilmente per il macedone ci sarà spazio solo a gara in corso. A centrocampo agiranno Zielinski, Lobotka e Anguissa, con Meret tra i pali e Di Lorenzo, Rrahmani, Kim e appunto Mario Rui in sua assistenza.

Qui Roma

 

 

Definire Zaniolo un caso è ormai riduttivo: lo sa bene José Mourinho, che a malincuore dovrà probabilmente gestire la questione fino al termine della stagione. Intanto, in attesa di sviluppi dal mercato, il numero 22 è fuori dai convocati e dalle rotazioni del tecnico portoghese, che tra i pali si affiderà a Rui Patricio, protetto da Mancini, Smalling e Ibanez. A sinistra la squalifica di Celik spalanca le porte a Spinazzola, insidiato da El Shaarawy, mentre a destra ci sarà Zalewski, con Cristante e Matic in mezzo al campo: l'unica punta sarà Abraham, innescato dalla fantasia di Pellegrini e Dybala.

Leggi anche - Serie A, Empoli-Torino 2-2: rimonta granata nel finale