Arturo Vidal (Ansa)
Arturo Vidal (Ansa)

Bologna, 18 settembre 2020 - Luis Suarez ha rifiutato l'Inter Miami. L'attaccante del Barcellona, accostato alla Juventus, ha declinato l'offerta del club di MLS, che lo avrebbe reso il calciatore più pagato del massimo campionato statunitense. Questo potrebbe essere l'ennesimo indizio che avvicinerebbe l'uruguaiano alla Vecchia Signora. Suarez ha infatti svolto il test di italiano e lo ha superato con successo, ottenendo così la possibilità di avere il passaporto italiano, documento che sbloccherebbe la trattativa con i bianconeri.

Intanto Edin Dzeko è stato convocato da Fonseca con i suoi compagni della Roma per la sfida contro l'Hellas Verona di domani. I giallorossi attendono le visite mediche di Arek Milik: i capitolini vogliono essere certi che il ginocchio del polacco sia a posto, prima di concludere la trattativa con il Napoli e, di conseguenza, dare il via libera al bosniaco direzione Torino.

Douglas Costa potrebbe essere un partente della rosa allenata da Andrea Pirlo. Il nuovo tecnico della Juve non lo considererebbe tra gli incedibili e il Manchester United potrebbe sferrare l'assalto al brasiliano nei prossimi giorni. Non è sul mercato Federico Bernardeschi, che parte però da sfavorito nella corsa per una maglia da titolare. Il suo nuovo procuratore è Mino Raiola, per cui non sono escluse sorprese dell'ultimo minuto.

In uscita c'è sicuramente Marko Pjaca: il trequartista è ad un passo dal Genoa, come confermato dal ds Faggiano. In Liguria andrà anche Zappacosta, che ha svolto le visite mediche.

INTER, ECCO VIDAL - Diego Godin ha trovato l'intesa con l'Inter sulla buonuscita. Il difensore è dunque molto vicino a vestire il rossoblù del Cagliari. Lo sblocco di questa operazione favorisce l'arrivo di Arturo Vidal, che aspetta trepidante in Spagna di poter partire per Milano. Il cileno potrebbe atterrare in Italia già in serata.

FIORENTINA, CHIESA IN BILICO - Resta un rebus il futuro di Federico Chiesa. Commisso, presidente della Fiorentina, ha aperto alla cessione a patto che arrivi un'offerta adeguata. In caso contrario, l'attaccante viola potrebbe rimanere a Firenze e la società spingerà ancora per trovare l'accordo sul rinnovo. La Fiorentina si guarda attorno anche per la difesa: Milenkovic è uno dei titolari inamovibili, ma un'offerta irrinunciabile farebbe vacillare la società. Poiché il centrale piace molto in giro per l'Europa, i viola tengono d'occhio i profili di Fazio della Roma e Bonifazi della Spal per, eventualmente, sostituirlo.