Giroud era stato vicino alla Roma già qualche anno fa
Giroud era stato vicino alla Roma già qualche anno fa

Roma, 27 gennaio 2021- Negli ultimi giorni di calciomercato in casa Roma resta sempre caldissima la questione che riguarda Edin Dzeko: la permanenza del bosniaco nella capitale non è scontata, così come non è certo un suo rientro in campo in tempi brevi a causa della lite avuta con Paulo Fonseca subito dopo la sconfitta in Coppa Italia contro lo Spezia. Ed è per questo che i giallorossi stanno già pensando alle alternative presenti sul mercato.

Giroud il nome per l'attacco

Sostituire un attaccante di esperienza con un profilo simile. L'idea di Friedkin sembra essere esattamente questa: è innegabile che Dzeko in questi anni sia stato la vera arma in più della Roma che è cambiata totalmente dal suo arrivo. Talento sì, ma anche maturità e sicurezza nel bagaglio che ha portato a Trigoria, lo stesso che adesso i giallorossi cercano nel suo possibile sostituto. Non è ancora certo il suo addio, ma il clima non è dei più sereni così come il rapporto con l'allenatore e la società. Se il bosniaco dovesse decidere di salutare i suoi compagni, la Roma potrebbe virare su Olivier Giroud, un profilo da sempre gradito alla squadra e che poteva approdare in Italia già qualche anno fa. L'idea al momento è quella di un prestito, ma non c'è stata nessuna mossa concreta. Prima di valutare ogni alternativa e fare passi in avanti si attende di capire come evolverà la situazione, ma in ogni caso il francese resta tra i profili più graditi.

L'offerta per Silvestri

Anche per quanto riguarda la pota c'è da fare ordine. L'infortunio di Mirante ha regalato una nuova occasione a Pau Lopez, portiere scelto da Fonseca soltanto per le coppe e messo in panchina dopo una prima stagione non positiva. Le ultime uscite però hanno riportato a galla i soliti problemi: eccezion fatta per qualche buona prestazione, come quella contro l'Inter, il portiere spagnolo non si è dimostrato affidabile e pronto come richiesto dalla sua squadra e per questo alla fine della stagione potrebbe davvero salutare la capitale. Uno dei nomi che piace di più alla Roma è Silvestri, portiere del Verona con un contratto in scadenza nel 2022. Anche altre squadre di Serie A hanno messo gli occhi su di lui, ma al giocatore non dispiacerebbe vestire giallorosso. Anche in questo caso la società non ha presentato nessuna offerta, soprattutto a causa della situazione finanziaria che non consente grandi investimenti. Ma non è escluso che i soldi delle cessioni potrebbero servire per regalare a Fonseca un nuovo portiere.

Leggi anche - Roma, Pellegrini è il nuovo capitano