Lucas Leiva parla dal ritiro
Lucas Leiva parla dal ritiro

 

Roma, 21 luglio 2021 - Lucas Leiva ha parlato dal ritiro di Auronzo di Cadore. La nuova Lazio di Sarri fin qui ha disputato due test amichevoli contro squadre locali, ma sta crescendo nell'assorbire i nuovi schemi dell'allenatore. Il centrocampista brasiliano è uno dei cardini della squadra e oggi ai microfoni ha fatto presente la situazione e lo sviluppo della squadra in questa fase di precampionato.

Parla Leiva

Primo punto è stato sulle sue condizioni fisiche, dopo qualche acciacco che gli ha fatto saltare il finale di stagione. "Lo scorso anno fisicamente ho avuto pochi problemi. Vero che ho saltato il ritiro per l’intervento, ma adesso questa possibilità di farlo dall’inizio mi aiuta. Sto bene, l’anno passato è stato difficile per il gruppo e lo è stato anche per me, ma mi sono ripreso. Il ruolo è importante, io con la mia esperienza provo a parlare, aiutare, capire il prima possibile per aiutare la squadra. Io portavoce di Sarri? No. Stiamo tutti imparando, capendo i movimenti e la tattica. Un sistema nuovo dopo quattro anni, stiamo cercando di capire il prima possibile per iniziare con le idee chiare".

E per quanto riguarda le novità portate dall'allenatore Leiva ha le idee chiare. "Un calcio diverso, pressione altra, linee a metà campo. Dobbiamo ancora imparare a lavorare come squadra, ma dobbiamo continuare a lavorare. Giorno dopo giorno il fisico migliora, la tattica anche. Ci vuole pazienza, il gruppo è disponibile e possiamo fare grandi cose. Io ho avuto la possibilità di lavorare con tanti allenatori da caratteristiche diverse. Io posso migliorare tanto in altre cose, come il palleggio. Devo imparare come tutti, ma non sono preoccupato. C’è grande disponibilità" ha aggiunto.

Gli obiettivi della Lazio

Infine Leiva ha commentato quelli che possono essere gli obiettivi di questa stagione. "Siamo al decimo giorno di ritiro, difficile dire da dove partiamo. Tutto è nuovo: prima ci adattiamo a quello che chiede il mister, prima possiamo prendere punti importanti. La strada che stiamo percorrendo è giusta. Il mio obiettivo è fare una buona stagione, aiutare la squadra, giocare il più possibile. Poi alla fine si vedrà cosa succederà" ha concluso il brasiliano.

Leggi anche - Ufficiale Kluivert al Nizza