Zaccagni potrebbe esserci con la Salernitana
Zaccagni potrebbe esserci con la Salernitana

Roma, 5 novembre 2021 - Archiviato il turno di Europa League la Lazio guarda avanti al prossimo impegno di campionato, l'ultimo prima del break delle nazionali. Sarà una sfida speciale per il presidente Lotito che affronterà la Salernitana, squadra di cui è presidente uscente, e forse anche per Mattia Zaccagni, che potrebbe ritrovare il campo dopo un periodo ai box per infortunio.

Il ritorno di Zaccagni

La stagione di Zaccagni non sta decollando: fin qui i problemi fisici lo hanno limitato nel minutaggio, impedendo a Sarri di sfruttare uno dei colpi più importanti dell'ultima sessione di calciomercato. Zaccagni ha infatti saltato più di due settimane per un infortuni alla coscia, più altre due abbondanti per un problema al ginocchio, arrivando così a un totale magrissimo di 3 presenze in campionato con la Lazio (le prime due le aveva giocate con la maglia del Verona) più due di Europa League, le uniche in cui è riuscito a giocare per più di un'ora. Ora i problemi dovrebbero essere rientrati e anche gli ultimi allenamenti in cui ha ripreso a lavorare con il gruppo mettono ottimismo in vista del prossimo incontro. Le sensazioni sono quelle di averlo a completa disposizione per il post sosta, ma se Sarri dovesse ricevere l'OK dai medici potrebbe regalargli uno spezzone già nel prossimo match dell'Olimpico.

Spazio a Pedro e Felipe Anderson

Ovviamente anche nel caso in cui Zaccagni rientrasse dall'infortunio non partirebbe da titolare: Sarri avrà a disposizione sia Felipe Anderson che Pedro e saranno loro a partire affianco a Ciro Immobile con la Salernitana. In attacco difficile anche che Raul Moro possa insidiare uno di loro, ma a partita in corso è possibile che qualche rotazione sugli esterni arrivi. E in tal caso il ritorno di Zaccagni, anche per un discorso di profondità di rosa sarebbe un'ottima notizia con cui arrivare al break.

Leggi anche - Pari nell'anticipo tra Empoli e Genoa