La Lazio soffre senza Immobile
La Lazio soffre senza Immobile

Roma, 21 novembre 2021 - La Lazio deve fare i conti con la realtà: la presenza di Ciro Immobile è fondamentale per questa squadra. Non che fosse una novità capire l'importanza del centravanti in questa squadra, ma il vero problema è non avere una soluzione di riserva all'altezza, come testimoniano prestazioni e risultati quando non è in campo.

Chi sostituisce Immobile?

Nelle partite in cui Ciro Immobile non è in campo Sarri ha optato per soluzioni differenti, che non hanno funzionato in nessuno dei due casi. Muriqi contro il Bologna è stato una soluzione fisica, per dare all'attacco un riferimento offensivo a cui appoggiarsi per ripartire: la prova è stata insufficiente e la squadra in generale ha risposto male perdendo la partita più importante della stagione. Contro la Juventus invece si è scelto Pedro come falso nueve, ma con risultati scadenti che non hanno minimamente ricordato l'esperimento di Sarri a Napoli con Mertens al centro dell'attacco che fu chiave per lanciare il suo Napoli una volta perso Higuain. Urge quindi una soluzione nuova anche in vista del prossimo match di Europa League dove Ciro Immobile non è detto che recuperi in tempo; già dal match successivo col Napoli ci dovrebbe essere.

I risultati senza Immobile

Nel 2021 i risultati della Lazio senza Ciro Immobile sono stati insufficienti: l'unica vittoria è quella contro il Parma in Coppa Italia nello scorso gennaio, poi solo passi falsi. Il primo in Champions col Bayern, ma a qualificazione già compromessa. seguito da altre gare invece pesanti per il campionato: le sconfitte con Sassuolo e Bologna a cavallo delle due stagioni e quest'ultima con la Juventus, arrivata allo Stadio Olimpico. In queste situazioni è molto facile diventare dipendenti da un giocatore così decisivo, ma la Lazio sembra non poter proprio fare a meno del suo grande leader offensivo.

Leggi anche - Le dichiarazioni post Lazio-Juventus