Parolo esulta dopo la rete dell'1-2 a Torino (Ansa)
Parolo esulta dopo la rete dell'1-2 a Torino (Ansa)

Roma, 1 luglio 2020 - La Lazio ottiene la seconda vittoria consecutiva, ancora una volta in rimonta. Immobile la riprende, Parolo mette a segno il gol della ribalta. Un riscatto importante per l’ex Parma, tornato ad essere essenziale nello scacchiere di Inzaghi dopo gli infortuni di Leiva e Cataldi. Ha dovuto fare gli straordinari, nonostante l’età. Ha ripagato però, mettendo in campo tutta la sua esperienza, in un ruolo non suo. "Sono contento del gol e della vittoria, mi mancava segnare anche se è vero che quest’anno poche volte ho fatto la mezzala, ma ci ho creduto e mi sono riscattato dell'errore del gol loro. Era importante vincere, abbiamo avuto un grande spirito, abbiamo comandato in lungo e largo e la vittoria è meritata”, spiega Parolo al termine del match. “Abbiamo carattere, idee, principi, giochiamo sempre per vincere. Il nostro sogno è la Champions League, poi proveremo a dare fastidio alla Juve e oggi sono tre punti fondamentali. Energie? Cresciamo durante le partite, a Bergamo ci siamo levati la ruggine, ora stiamo prendendo ritmo e fiducia, poi vincere ti fa stare sereni e ti fa recuperare meglio. Adesso pensiamo a recuperare i giocatori perché possiamo crescere ancora”, ha poi concluso.

E da Formello infatti, arrivano notizie positive in questo senso. Lucas Leiva è finalmente tornato in gruppo. Ha tre giorni di tempo per confermare il suo rientro e rimettersi completamente a disposizione di Simone Inzaghi. Un recupero che sarebbe fondamentale, vista l’assenza di Caicedo e Immobile per squalifica contro il Milan, che costringerà il tecnico biancoceleste a spostare davanti Luis Alberto. Non si sono visti in campo Cataldi e Marusic, ancora non al meglio rispettivamente per la distorsione alla caviglia e un problema muscolare. Entrambi dovrebbero comunque strappare la convocazione per sabato. Non ci saranno ancora invece Adekanye e il Primavera Raul Moro. In difesa Luiz Felipe continua a svolgere un lavoro differenziato. Sta smaltendo una lesione muscolare e avrà bisogno di ancora qualche giorno prima di riaggregarsi al gruppo.