Simone Inzaghi e Sergej Milinkovic-Savic (Ansa)
Simone Inzaghi e Sergej Milinkovic-Savic (Ansa)

Roma, 7 dicembre 2020- La Lazio affronta l'ultima partita della fase a girone di Champions League con due risultati favorevoli su tre. Per staccare il pass per i sedicesimi di finale ai biancocelesti basterà vincere o al massimo pareggiare contro il Bruges, ma la sfida sarà tutt'altro che semplice.

Lazio-Bruges, la diretta martedì alle 18.55

Champions, calendario e classifiche

Le probabili formazioni

Alla vigilia della partita c'è ancora qualche dubbio per Simone Inzaghi, soprattutto per quanto riguarda la difesa. Patric è alle prese con il torcicollo ma potrebbe tornare disponibile, mentre resta vivo il ballottaggio fra Hoedt e Radu per completare la linea a tre insieme ad Acerbi. Fra i pali si va verso la conferma di Reina, mentre in avanti resta da valutare Correa afflitto da un problema al polpaccio: in caso di forfait toccherà a Caicedo il compito di affiancare Immobile.

Non dovrebbero invece esserci troppi cambi nel 4-3-3 della squadra belga. Mignolet sarà ancora una volta il titolare, dietro alla coppia di centrali formata da Mechele e Kossounou. L'unico cambiamento potrebbe avvenire in attacco, con il giovanissimo Okereke in vantaggio per ottenere una maglia da titolare a discapito di De Ketelaere, talento di casa Bruges di soli 19 anni.

Probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Immobile, Correa.

BRUGES (4-3-3): Mignolet; Clinton Mata, Mechele, Kossounou, Ricca; Vormer, Balanta, Vanaken; Dennis, Okereke, Lang.

Dove vederla

La sfida tra Lazio e Bruges è in programma domani alle ore 18:55. Sarà trasmessa in esclusiva su Sky attraverso il canale Sky Sport Uno. Gli abbonati inoltre potranno seguire il match in streaming attraverso l'app di SkyGo.

Leggi anche - I numeri del duello fra Messi e Ronaldo