Antoine Griezmann
Antoine Griezmann

Milano, 14 aprile 2020 – Da tempo vi raccontiamo come l’Inter non abbia nessuna intenzione di mollare facilmente Lautaro Martinez. C’è una clausola da luglio di 111 milioni di euro, cifra che Beppe Marotta vuole raccogliere in toto e senza sconti. Può essere tutta cash oppure con una contropartita che interessa, quindi 80 milioni di euro più Arturo Vidal, mediano che piace molto ad Antonio Conte. Ma non è finita, perché i nerazzurri non vogliono produrre una strategia soft e allora puntano in alto: Antoine Griezmann.

Intrigo internazionale

Che un tentativo per il francese Beppe Marotta lo avrebbe fatto non era più una novità, però in estate, in attesa di avere un quadro più chiaro dei calendari e della sessione di mercato, potrebbe scoppiare un vero e proprio intrigo internazionale. Il Barcellona vuole Lautaro Martinez, e per prenderlo dovrà pagare, ma preme anche per il ritorno di Neymar da Parigi e in questo caso il Psg sta pensando ad uno scambio proprio con Antoine Griezmann. Non è finita, perché a Parigi staziona pure Mauro Icardi e l’Inter spera in un riscatto (ballano 70 milioni), con la Juve che invece osserva attenta per fare quello che non è riuscita a fare un anno fa: portare l’argentino a Torino. Resta comunque complicata la pista Griezmann per l’Inter, uno per la volontà del calciatore, difficile un approdo in Italia, due per l’ingaggio da oltre 15 milioni di euro all’anno.

"Accordo con Lautaro"

Ci sono comunque sviluppi sull’asse Barcellona-Beto Yaque, agente di Lautaro Martinez. Dalla Spagna continuano a dirsi sicuri del passaggio del toro nerazzurro in Catalogna e che già ci sarebbe una sorta di accordo sul contratto e l’ingaggio. Non è un mistero che il Barcellona speri in una presa di posizione di Lautaro per far pressione sull’Inter. Dall’altra parte Marotta non molla la presa e cederà solo alla cifra stabilita dalla clausola. Resta da capire se, dopo l’emergenza coronavirus, il Barcellona avrà davvero la possibilità economica di intraprendere un investimento del genere. I nerazzurri comunque non restano a guardare e sondano il mercato oltre Griezmann. C’è Aubameyang ad esempio, ma soprattutto Federico Chiesa che nel 3-5-2 potrebbe essere utilizzato seconda punta.