Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

Torino, 4 marzo 2020 - "Grazie per tutti i tuoi messaggi di supporto per mia mamma. Attualmente è stabile e si sta riprendendo in ospedale. Io e la mia famiglia vorremmo ringraziare il team medico che si prende cura di lei e chiediamo gentilmente che ci venga data una certa privacy in questo momento". Aveva divulgato questo messaggio attraverso i propri canali social ieri sera Cristiano Ronaldo per dare un aggiornamento riguardante le condizioni della madre, la signora Dolores, colpita da un improvviso problema di salute, che ha costretto CR7 a volare immediatamente verso il Portogallo, dove è rimasto per qualche ora, per poi fare rientro a Torino. 

ALLENAMENTO CON LA SQUADRA

Come fa sapere la Juventus, oggi il cinque volte Pallone d'Oro si è regolarmente allenato insieme ai compagni. "Doveva essere la rifinitura del giorno gara, è stata invece una intensa sessione sul terreno della Continassa. I bianconeri - si legge nel comunicato diffuso dalla società campione d'Italia - hanno continuato a mantenere alta la concentrazione, in attesa di conoscere il calendario che li attende: dopo una fase di riscaldamento, oggi il gruppo ha lavorato in campo con il pallone, disputando anche una partitella a campo aperto. Da segnalare che Cristiano Ronaldo ha preso regolarmente parte all’allenamento odierno. Domani si riparte: appuntamento per la squadra nella tarda mattinata". 

DOMENICA CONTRO L'INTER? 

La Vecchia Signora lavorerà per preparare la sfida con l'Inter che, salvo nuovi ribaltoni, dovrebbe giocarsi a porte chiuse domenica sera alle 20:45. Si attende ancora l'ufficialità, anche se le ultime notizie dicono che si va in direzione di un recupero della scorsa giornata fissato per il prossimo weekend. Una situazione non facile da gestire, ma, come sottolineato ieri da Maurizio Sarri, la squadra campione d'Italia è chiamata a farsi trovare pronta a qualsiasi evenienza. Quel che è praticamente certo è Ronaldo sarà a disposizione del tecnico bianconero, a meno di sviluppi negativi (che naturalmente nessuno si augura) relativamente alle condizioni della madre Dolores.