Zlatan Ibrahimovic (ANSA)
Zlatan Ibrahimovic (ANSA)

Milan, 27 maggio 2020 – Zlatan Ibrahimovic non ha perso tempo e questa mattina si è subito recato a Milanello per iniziare il ciclo di terapie per provare a recuperare entro l’inizio di luglio dall’infortunio al soleo della gamba destra rimediato un paio di giorni fa in allenamento. Lo svedese poi, nel pomeriggio, come riferito da Sky Sport, di concerto con il Milan ha deciso di fare ritorno in Svezia dove resterà per circa una settimana prima di rientrare in Italia e sottoporsi a nuovi controlli che permetteranno di stabilire con maggiore chiarezza i tempi di recupero dall’infortunio.

La squadra – eccezion fatta per Franck Kessié che sta ultimando la quarantena dopo essere tornato in Italia dalla Costa d’Avorio – ha proseguito intanto il lavoro sul campo senza ulteriori intoppi, concentrandosi su esercitazioni tecniche con il pallone. Fonti vicine al club, infatti, hanno fatto sapere che anche la terza tornata di tamponi ha dato soltanto esiti negativi, permettendo a mister Stefano Pioli di poter iniziare una programmazione a ranghi quasi completi in vista della possibile ripresa del campionato a metà giugno. Presto sono attesi comunque nuovi controlli di routine nell’ambito del monitoraggio previsto dai protocolli sanitari.