Goran Pandev (Ansa)
Goran Pandev (Ansa)

Roma, 12 novembre 2020 - Sono Macedonia, Ungheria, Slovacchia e Scozia le ultime quattro squadre a qualificarsi alla fase finale di Euro 2020. La Macedonia, grazie a un gol del genoano Goran Pandev, batte (0-1) la Georgia e per la prima volta si qualifica a un Europeo. Rimonta clamorosa dell'Ungheria: i magiari battono (2-1) l'Islanda, ribaltando il risultato negli ultimi minuti. Islanda in vantaggio con Gylfi Sigurdsson; nel finale pirotecnico uno-due dell'Ungheria che pareggia all'88'' con Nego e trova il gol qualificazione al 92' grazie al talento Szoboszlai.

A Belfast la Slovacchia si impone ai supplementari (1-2) sull'Irlanda del Nord. Il centrocampista del Parma, Juraj Kucka, sblocca il risultato al 17' del primo tempo. La Slovacchia tiene fino all'88', quando una sfortunata autorete del difensore dell'Inter, Milan Skriniar, permette all'Irlanda del Nord di pareggiare. Ai supplementari il gol qualificazione al minuto 110 firmato da Duris.

La Scozia, invece, espugna Belgrado ai rigori. Christie, al 52', porta in vantaggio gli scozzesi. Al 90' il pareggio della Serbia con Jovic. Nessun gol negli extra-time, si va ai rigori e a spuntarla è la Scozia: 5 rigori su 5 realizzati, mentre i serbi serbi sbagliano l'ultimo con Mitrovic.

Questo il quadro delle 24 Nazionali qualificate suddivise per gironi, dopo gli spareggi odierni.

Gruppo A: Italia, Svizzera, Turchia, Galles (si giocherà a Roma e Baku).
Gruppo B: Belgio, Danimarca, Finlandia, Russia (si giocherà a Copenaghen e San Pietroburgo).
Gruppo C: Austria, Olanda, Ucraina e Macedonia (si giocherà a Bucarest e Amsterdam).
Gruppo D: Inghilterra, Croazia, Repubblica Ceca, Scozia (si giocherà a Londra e Glasgow).
Gruppo E: Polonia, Spagna, Svezia, Slovacchia (Dublino e Bilbao).
Gruppo F: Francia, Germania, Portogallo, Ungheria (si giocherà a Budapest e Monaco di Baviera).