Venerdì 14 Giugno 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Cremonese-Empoli 1-0, decide un gol di Dessers in avvio

I grigiorossi piegano i toscani nel primo anticipo di Serie A: seconda vittoria consecutiva per Ballardini

Cremonese-Empoli 1-0

Cremonese-Empoli 1-0

Cremona, 14 aprile 2023 - La Cremonese ha conquistato la vittoria, nel primo anticipo della 30^ giornata di Serie A. I grigiorossi hanno sconfitto l'Empoli nel match di apertura di questo turno di campionato, nel tardo pomeriggio. Allo stadio Zini il risultato finale è stato di 1-0, propiziato dal gol in avvio di Cyriel Dessers, arrivato al minuto 4. Da quel momento in poi, la squadra di Ballardini ha perlopiù sofferto, con i toscani che hanno comandato per larghi tratti il match senza trovare lo spunto decisivo per realizzare il gol del pareggio. Nel finale neanche il palo di Walukiewicz è bastato per evitare il k.o, che ferma l'Empoli a quota 32 punti in classifica, a +10 dalla zona retrocessione. La Cremonese, invece, sale a 19, distante sette punti dallo Spezia quartultimo, che deve ancora scendere in campo.

Le formazioni titolari

Davide Ballardini schiera la Cremonese con il 4-3-1-2. Carnesecchi difende la porta come al solito, con Sernicola, Vasquez, Lochoshvili e Valeri che compongono il pacchetto arretrato. A centrocampo Castagnetti occupa il vertice basso del rombo, affiancato da Pickel e Meité, mentre Galdames è addetto ad inventare sulla trequarti. In avanti ci sono Tsadjout e Dessers. Dall'altra parte, Zanetti utilizza lo stesso modulo degli avversari odierni. Tra i pali c'è Perisan, aiutato dalla difesa a quattro con Ebuehi, De Winter, Luperto e Parisi. A centrocampo Fazzini, Marin e Bandinelli danno equilibrio, mentre Baldanzi si muove tra le linee alle spalle di Piccoli e Caputo.

Primo tempo

I primi secondi di studio vengono immediatamente spazzati via dal gol della Cremonese, che apre le marcature già al 4'. Sernicola mette un bel pallone dalla trequarti, Dessers riceve, controlla bene e a pochi passi dalla porta buca Perisan per l'1-0. Se il risultato vede i padroni di casa avanti, altrettanto non si può dire dal punto di vista del gioco: l'Empoli alza il baricentro, inizia a schiacciare dietro i grigiorossi e prova in tutti i modi ad aprirsi dei varchi. Al minuto 11 Lochoshvili rischia di perdere un pallone sanguinoso in area e fa scorrere un brivido sulla schiena dei tifosi di casa. Parisi prova a penetrare palla al piede al quarto d'ora, viene steso da Sernicola e guadagna un calcio di punizione interessante, sprecato però dai compagni di squadra. Si continua a giocare in una sola metà campo, quando Baldanzi ha un'opportunità in area per calciare verso la porta di Carnesecchi, ma non riesce a colpire bene il pallone e l'occasione sfuma in un nulla di fatto. Un minuto dopo, al 24', Tsadjout ha un lampo e con il mancino a giro va vicino al bersaglio grosso; l'arbitro, in ogni caso, ferma il gioco per posizione di fuorigioco. I toscani tornano subito all'attacco e Piccoli sfiora la traversa con una girata molto pericolosa, propiziata dall'assist di Bandinelli. Ormai la Cremonese agisce solo di rimessa, quando riesce a tirare fuori il naso dalla propria metà campo. Al minuto 29, ad esempio, Galdames conclude una ripartenza con un tentativo di destro, troppo centrale e semplice per Perisan. L'Empoli spinge e alla mezz'ora crea un paio di opportunità: prima Carnesecchi deve salvare su un sinistro in diagonale di Caputo, scoccato da posizione defilata; poi Fazzini cerca anch'egli il mancino, senza inquadrare lo specchio della porta avversaria. Negli ultimi minuti il gioco viene spesso interrotto per alcuni contrasti duri, che portano anche al cambio di De Winter, rimasto infortunato dopo un fastidio al ginocchio. L'ultimo sussulto del primo tempo arriva da Baldanzi, che prova un sinistro debole dal limite dell'area che non impensierisce in nessun modo Carnesecchi. Le squadre vanno al riposo con la Cremonese sopra di un gol, nonostante una prima frazione disputata meglio dall'Empoli.

Secondo tempo

Pronti, via e la Cremonese ha una chance per raddoppiare. Al 47' Castagnetti innesca Tsadjout, che viene fermato dall'ottima parata di Perisan sul mancino dell'attaccante. Le opportunità da gol si sprecano e arrivano tutte assieme, da una parte e dall'altra. L'Empoli va vicino al pari con Baldanzi, che scarica a sinistra per Ebuehi che calcia fuori di prima intenzione; al minuto 56 si accende Dessers, che dialoga e serve un assist per Tsadjout, a cui il portiere ospite dice ancora di no. I grigiorossi agiscono nuovamente in contropiede e Sernicola entra in area, chiude la conclusione in diagonale verso il secondo palo e sfiora il gol. L'Empoli ora accelera, alza i ritmi e chiude, come già visto nel primo tempo, la Cremonese nella propria metà campo. Parisi al 66' si accende per l'ennesima volta, in un match molto positivo per lui, tra i più propositivi tra le fila dei toscani, ma il suo cross non riesce a trovare un compagno in un mucchio selvaggio in area di rigore. Ormai la squadra di Davide Ballardini gioca solamente di rimessa e al 73' Okereke quasi trova un assist fortuito per Tsadjout, che non aggancia il pallone. Un minuto dopo Cambiaghi si ritrova spalle alla porta ma dentro l'area piccola, non riesce a trovare lo spazio per girarsi e il suo scarico indietro è vano e non trova alcun sostegno da parte dei compagni. Poco dopo Parisi mette un altro traversone in mezzo e Fazzini, in agguato sul secondo palo, non riesce a colpire un pallone davvero molto interessante. Tsadjout resta tra i più pericolosi della Cremonese e al minuto 76 cerca persino una rovesciata su assist di Valeri, che termina però molto lontana dallo specchio della porta di Perisan. Proprio il portiere empolese deve salvare su un tentativo di Okereke all'84', troppo morbido nella sua conclusione a rete. L'Empoli va ad un passo dal pareggio all'88': Walukiewicz colpisce di ginocchio su un corner calciato sul primo palo e colpisce il palo esterno.

Il tabellino del match

Cremonese (4-3-1-2): Carnesecchi; Sernicola, Vasquez, Lochoshvili (52' Aiwu), Valeri; Pickel, Castagnetti, Meitè; Galdames (67' Benassi), Tsadjout (85' Quagliata), Dessers (68' Okereke). Allenatore: Ballardini. Empoli (4-3-1-2): Perisan; Ebuehi (62' Stojanovic), De Winter (40' Walukiewicz), Luperto, Parisi; Fazzini (79' Destro), Marin, Bandinelli (79' Henderson); Baldanzi; Piccoli (62' Cambiaghi), Caputo. Allenatore: Zanetti. Marcatori: 4' Dessers Arbitro: Luca Zufferli. Note - Ammoniti: Sernicola Leggi anche: Juve-Sporting 1-0, decide Gatti