Luataro Martinez, Romelu Lukaku e Antonio Conte
Luataro Martinez, Romelu Lukaku e Antonio Conte

Milano, 13 maggio 2021 - Lautaro Martinez e Antonio Conte hanno fatto pace...sul ring. Dopo la lite successiva alla sostituzione nel match contro la Roma, con l'argentino che prendeva a calci la bottiglietta, l'attaccante nerazzurro ha chiesto scusa al tecnico. La pace è stata suggellata da una griglia a fine allenamento per tutti ad Appiano Gentile, gestita da Lautaro Martinez, e in occasione del compleanno di Lukaku (E proprio i festeggiamenti fuori orario per il belga ieri sera avevano aumentato la tensione). Ma la sorpresa è stata quando Romelu si è improvvisato speaker e annunciava la sfida, con tanto di guantoni, tra Lautaro Martinez e Antonio Conte su un ring improvvisato.  

"Live from Madison Square Garden... Conte vs Lautaro!", ha esordito Lukaku facendo finta di avere un microfono in mano, mentre la simpatica idea ha riportato un clima disteso, allegria e buonumore. E così l'Inter si prepara alla sfida contro la Juventus, con il post divertente pubblicato proprio da Conte su Instagram.

Ma resta la questione della festa in un hotel del centro per il 28esimo compleanno di Romelu Lukaku. Nel mirino, oltre al belga, ci sono Hakimi, Perisic e Young. I tre si sono fatti identificare alle tre della notte dai carabinieri, con altre 24 persone, tra cui il direttore del ristorante dell'hotel, per un evento non proprio in linea con le norme anti Covid. Oltre alle multe, che arriveranno dalle autorità per la violazione della normativa sul contenimento del Covid - 19, è possibile che anche l'Inter faccia qualcosa, ma al momento non ha commentato, e forse la grigliata di oggi, con una buona parola di Conte, potrebbe addolcire eventuali provvedimanti anche da parte della società.