Daka è il nuovo obiettivo della Roma
Daka è il nuovo obiettivo della Roma

Roma, 14 giugno 2021- Il tormentone di questo calciomercato per la Roma girerà tutto attorno al nome di un nuovo attaccante: i giallorossi sono alla ricerca di un centravanti di spessore da regalare a Mourinho, ma la pista che portava a Belotti sembra essersi raffreddata. Tra i tanti profili spunta il nome di Patson Daka, il sostituto di Haaland al Salisburgo.

Idea Daka per la Roma

Classe '98, proveniente dallo Zambia e con un fisico importante: le caratteristiche di Daka sono perfette per una prima punta, capace però anche di giocare per la squadra e servire tanti assist. Il Salisburgo ha deciso di puntare su di lui dopo l'addio di Haaland e l'attaccante non ha fatto per nulla rimpiangere l'assenza del suo collega. Nell'ultimo campionato, giocato quasi tutto da titolare, ha messo a segno 27 reti e 8 assist in 28 partite, con una media gol/minuti giocati spaventosa. La sua valutazione si aggira attorno ai 20 milioni di euro, una cifra tutto sommato abbordabile per la Roma che vorrebbe mettere Daka al centro del suo progetto, favorendo la sua maturazione grazie alla vicinanza di Dzeko che in ogni caso non si muoverà dalla capitale.

Il pensiero di Mourinho

Il giovanissimo Daka potrebbe essere il futuro dei giallorossi e la vera punta di diamante da regalare a Jose Mourinho. Per lui non è stata ancora presentata nessuna offerta e per questo l'allenatore non si è ancora sbilanciato, ma nel corso di un'intervista a TalkSport al seguito della partita tra Inghilterra e Croazia ha espresso il suo punto di vista sul ruolo dell'attaccante, partendo dalla prestazione di Harry Kane: "Ci sono quegli attaccanti che quando non segnano comunque continuano a giocare. Kane è uno di quelli. Sul gol di Sterling pur non toccando la palla ha fatto metà del lavoro. Gli attaccanti egoisti? Il loro problema è che quando non segnano non fanno nulla. Trovatemi un attaccante egoista che faccia 30 gol e lo metto nella valigia per Roma".

Leggi anche - Buffon, tutto pronto per il ritorno al Parma