Walter Zenga, nuovo allenatore del Cagliari
Walter Zenga, nuovo allenatore del Cagliari

Cagliari, 3 marzo 2020 - Dopo aver reso noto l'esonero di Rolando Maran, il Cagliari ha ufficializzato il suo successore: come nelle attese, il nuovo tecnico rossoblù è Walter Zenga. L'ex fra le altre di Catania e Palermo, fermo ai box dopo l'esperienza della scorsa stagione a Venezia, torna così ad allenare in serie A a distanza di due anni dall'ultima volta, quando sedette sulla panchina del Crotone per sei mesi. Insieme a Zenga, che dirigerà il suo primo allenamento nella mattinata di domani, la società sarda ha promosso in Prima Squadra il mister della Primavera Max Canzi, che lascia la giovane compagine rossoblù in mano a Luigi Lavecchia

iL COMUNICATO

"Il Cagliari Calcio comunica di avere affidato la guida tecnica della prima squadra a Walter Zenga: l’allenatore ha firmato un contratto che lo lega alla società rossoblù sino al 30 giugno 2021. Nato a Milano, il 28 aprile 1960, da calciatore è stato per tre volte miglior portiere del mondo (1989, 1990 e 1991); ha vinto uno scudetto, due Coppa Uefa, protagonista in Nazionale con cui ha totalizzato 58 presenze.

La sua lunga carriera da allenatore inizia negli Stati Uniti nel 1998-99 alla guida del New England Revolutions. Dopo una parentesi al Breda, si trasferisce in Romania: prima allena il National Bucarest, poi lo Steaua, che conduce alla conquista del campionato 2004-05. Nel 2005-06 il passaggio alla Stella Rossa di Belgrado: una stagione trionfale in cui vince il double campionato-coppa. Prosegue la carriera ancora all'estero: in Turchia al Gaziantepspor; negli Emirati Arabi Uniti con l’Al-Ain, e poi nuovamente in Romania, alla guida della Dinamo Bucarest. La prima panchina di Serie A arriva nell’aprile 2008, al Catania: subentrato a campionato in corso ottiene la salvezza. Concede il bis nella stagione seguente: i catenesi conquistano la permanenza nella massima serie senza patemi, mostrando un gioco piacevole e divertente. Dopo l'esperienza al Palermo, il ritorno in Medio Oriente, dove Zenga guida in successione Al-Nassr di Riad, Al-Nasr di Dubai Emirati Arabi Uniti e Al-Jazeera. Nel 2015 il rientro in Italia, alla Sampdoria, per poi assumere la responsabilità tecnica dell'Al-Shaab (Emirati Arabi Uniti) e quindi del Wolverhampton, formazione di Seconda Divisione inglese. Le sue più recenti esperienze da tecnico lo hanno portato al Crotone in A e al Venezia. 

Ad affiancare Zenga in qualità di vice allenatore ci sarà Max Canzi. Milanese, nato il 4 luglio 1966, allenatore professionista, nello staff tecnico di Mario Beretta a Lecce e Torino, suo vice allenatore nelle esperienze con Paok Salonicco, Brescia, Cesena, Siena e Latina. Dall’estate 2015 alla guida della Primavera rossoblù, ha contribuito alla crescita umana e professionale di tanti giovani calciatori, arrivati poi a giocare tra i professionisti. Con lui la Primavera ha raggiunto i play-off (stagione 2015-16), conquistato la promozione nel massimo campionato di categoria. In questa stagione è attualmente seconda in classifica.

Zenga e Canzi saranno al lavoro con la squadra da domani mattina al Centro sportivo di Assemini: ai due mister un caloroso in bocca al lupo". 

IL SALUTO DI MARAN

"Mi avete fatto sentire a casa. Grazie Cagliari", questo il messaggio d'addio al club isolano e ai suoi tifosi da parte di Maran.