Dzeko sarà in campo dal 1'
Dzeko sarà in campo dal 1'

Roma, 17 febbraio 2021- Ritorna l'Europa League e nei sedicesimi di finale la Roma è attesa dalla doppia sfida contro il Braga. Si partirà in Portogallo domani all’Estadio Municipal contro una squadra che non perde da 7 partite consecutive.

Le probabili formazioni

Il Braga viene da un periodo piuttosto positivo: il terzo posto in classifica è arrivato grazie a una bella serie di vittorie, frutto del buon lavoro di Carvalhal che però dovrà fronteggiare parecchie assenze, come quelle di Castro, CarmoMoura e Medeiros, tutti infortunati. La scelta del modulo potrebbe ricadere ancora sul 3-4-2-1, il più utilizzato in questa stagione, con il solito Matheus in porta, Tormena, Viana e Sequeira a formare la linea difensiva, Esgaio, Al Musrati , Novais e Galeno a centrocampo e in avanti Piazon Horta a supportare l'unica punta Ruiz.

Anche per Paulo Fonseca ci sono non pochi problemi per quanto riguarda le assenze soprattutto in difesa, dove Smalling e Kumbulla sono indisponibili, Ibanez non è al pieno della forma e Fazio non è presente sulla lista. Davanti alla porta protetta da Mirante quindi ci saranno le tre scelte obbligate Mancini, Cristate e Ibanez. Qualche cambiamento anche a centrocampo dove Bruno Peres prenderà il posto di Karsdorp sulle corsie assieme a Spinazzola, mentre al centro Veretout o Villar potrebbero lasciare spazio a Pellegrini. In attacco invece la Roma si presenterà per la prima volta dopo tempo con il solito tridente composto da PedroMkhitaryan e Dzeko, tornato titolare per la prima volta dopo il derby contro la Lazio.

BRAGA (3-4-2-1): Matheus; Tormena, Viana, Sequeira; Esgaio, Al Musrati, Novais, Galeno; Piazon, Horta; Ruiz

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Veretout, Pellegrini, Spinazzola; Mkhitaryan, Pedro; Dzeko.

Dove vederla

La partita tra Braga e Roma sarà trasmessa domani dalle ore 18:55. Sarà possibile seguire il match in esclusiva su Sky attraverso il canale Sky Sport Arena e Sky Sport 253. Non è prevista la trasmissione in chiaro.

Leggi anche - Europa League, il programma dei sedicesimi di finale