Quarti di finale fatali per Matteo Berrettini e Stefano Travaglia all’"Antalya Open", nuovo ATP 250 dotato di un montepremi di 361.800 euro che si sta disputando sui campi in cemento della città turistica turca.

Nel suo tredicesimo quarto di finale a libello ATP il 24enne romano, n.10 del ranking e primo favorito del seeding, ha ceduto 7-6(6) 6-4, in un’ora e mezza esatta di gioco, al kazako Alexander Bublik.

Ed è finita anche l’avventura di Travaglia. Il 29enne di Ascoli Piceno è stato sconfitto per 6-3 6-2, in 62 minuti di partita, dal belga David Goffin.