Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 lug 2017

Tour de France 2017, classifica e risultati dopo la tappa 10

Marcel Kittel ha vinto la decima tappa del Tour de France 2017, che si è conclusa in volata. Nessun problema per gli uomini di classifica, Chris Froome sempre leader

Tappa 12, orari tv, percorso e favoriti

Classifica e risultati dopo la tappa 11

Tappa 11, pokerissimo di Kittel (FOTO)

Tour de France 2017, tappa 11. Orari tv, percorso e favoriti

Veleni francesi Su Aru. Le Monde attacca

 

11 lug 2017
epa06081511 Quick Step Floors team rider Marcel Kittel of Germany (C) celebrates as he crosses the finish line to win the 10th stage of the104th edition of the Tour de France cycling race over 178km between Perigueux and Bergerac, France, 11 July 2017.  EPA/ROBERT GHEMENT
Marcel Kittel vince decima tappa del Tour de France (Ansa)
epa06081511 Quick Step Floors team rider Marcel Kittel of Germany (C) celebrates as he crosses the finish line to win the 10th stage of the104th edition of the Tour de France cycling race over 178km between Perigueux and Bergerac, France, 11 July 2017.  EPA/ROBERT GHEMENT
Marcel Kittel vince decima tappa del Tour de France (Ansa)

Bergerac, 11 luglio 2017 - Poker, con margine, per Marcel Kittel (FOTO): il tedesco si è imposto nella tappa numero 10 del Tour de France 2017, 178 chilometri da Périgueux a Bergerac, palesando una superiorità netta rispetto a tutti gli altri velocisti in gruppo, che nell’occasione odierna non sono neanche riusciti ad opporre una vera e propria resistenza. Tutto invariato in classifica generale, con Chris Froome in maglia gialla. A 18 secondi Fabio Aru, a 51 Romain Bardet e a 55 Rigoberto Uran, protagonisti del tappone di domenica

Tappa 12, orari tv, percorso e favoriti

Classifica e risultati dopo la tappa 11

Tappa 11, pokerissimo di Kittel (FOTO)

Tour de France 2017, tappa 11. Orari tv, percorso e favoriti

Veleni francesi Su Aru. Le Monde attacca

LA TAPPA  - Il primo a rompere gli indugi dopo il chilometro zero è stato il francese Yoann Offredo, portacolori della Wanty - Groupe Gobert. Sulla sua ruota si è portato Elie Gesbert (Fortuneo-Oscaro): il gruppo non si è impegnato a ricucire e questi due atleti hanno preso vantaggio sugli altri corridori in corsa, pur consci di un’impresa quasi impossibile per arrivare fino alla conclusione con le squadre dei velocisti schierate al loro inseguimento. Inizialmente il loro vantaggio è cresciuto fino a superare i 5’, poi il plotone ha iniziato a stabilizzare questo divario, fino agli ultimi 100 chilometri. In quel momento una leggera accelerazione lo ha presto riportato a circa 3’ di svantaggio, perfetto per tenere sotto controllo gli attaccanti ed evitare sorprese nel finale.

La caduta di Richie Porte nella tappa 9 / VIDEO

Nella fase centrale i due attaccanti si sono divisi i traguardi intermedi: Gesbert è passato al comando sui due gran premi della montagna di giornata (entrambi di prima categoria) mentre Offredo si è preso il traguardo volante. In questa circostanza si è mosso anche il gruppo per la lotta alla maglia verde: André Greipel (Lotto Soudal) ha preceduto Marcel Kittel (Quick-Step Floors) nella volata per la terza posizione che ha portato il vantaggio degli uomini in fuga sotto i 3’.

La start list con tutti i corridori

Nel finale il margine è calato in maniera inesorabile e i due attaccanti sono stati riassorbiti a 7 chilometri dall’arrivo, in concomitanza con l’inizio del lavoro dei treni per lanciare i velocisti. Cofidis e Katusha-Alpecin hanno provato ad organizzare la volata per il loro uomo più veloce ma a 300 metri dalla conclusione Marcel Kittel è partito quasi dalla decima posizione, anticipando la volata degli avversari e andando a vincere con margine su tutti gli avversari. Sfruttando la sua scia John Degenkolb (Trek-Segafredo) ha chiuso in seconda posizione mentre Dylan Groenewegen (LottoNL-Jumbo) ha completato il podio, rientrando a sua volta da dietro. Rudiger Selig (Bora-Hansgrohe) ha chiuso quarto mentre Alexander Kristoff (Katusha-Alpecin) ha chiuso la top 5. Nona posizione per l'azzurro Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) Nessun problema per gli uomini di classifica, che si sono limitati ad evitare cadute e problemi chiudendo nel gruppo principale. Chris Froome, di conseguenza, resta leader della classifica con 18'' di vantaggio su Fabio Aru. 

Tour de France 2017, tappe e favoriti. Quando sono le salite
Tour de France 2017, tappe e favoriti. Quando sono le salite

Ordine di arrivo 10ª tappa, Périgueux – Bergerac (178 km)
1 Marcel Kittel (Ger) Quick-Step Floors in 4h01'00''
2 John Degenkolb (Ger) Trek-Segafredo) a st
3 Dylan Groenewegen (Ned) LottoNL-Jumbo a st
4 Rudiger Selig (Ger) Bora - hansgrohe a st
5 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha-Alpecin
6 Nacer Bouhanni (Fra) Cofidis a st
7 Daniel McLay (Gbr) Fortuneo-Oscaro a st
8 Pieter Vanspeybrouck (Bel) Wanty - Groupe Gobert a st
9 Sonny Colbrelli (Ita) Bahrain Merida
10 Edvald Boasson Hagen (Nor) Dimension Data 

Tappa 9, l'attacco di Aru mentre Froome alza la mano / VIDEO

Classifica generale dopo la 10ª tappa:
1 Chris Froome (Gbr) Team Sky in 42h 27' 29''
2 Fabio Aru (Ita) Astana a 18''

3 Romain Bardet (Fra) AG2R a 51''
4 Rigoberto Uran (Col) Cannondale-Drapac a 1’55’’
5 Jakub Fulgsang (Den) Astana a 1’37’’
6 Daniel Martin (Irl) Quick-Step Floors a 1’44’’
7 Simon Yates (Gbr) Orica-SCOTT a 2’02’’
8 Nairo Quintana (Col) Movistar a 2’13’’
9 Mikel Landa (Spa) Team Sky a 3’06’’
10 George Bennett (Nzl) Team LottoNL-Jumbo a 3’53’’

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?