Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 mar 2022

Mondiali atletica indoor: Tamberi bronzo nell'alto. Bandiera dell'Ucraina sulla spalla

Dopo l'oro di Jacobs, l'Italia festeggia un'altra medaglia: non accadeva dal 1995 a Barcellona

20 mar 2022
francesco bocchini
Sport
Italy's Gianmarco Tamberi competes in the men's high jump final on the third day of The World Athletics Indoor Championships 2022 at the Stark Arena, in Belgrade, on March 20, 2022. (Photo by ANDREJ ISAKOVIC / AFP)
Tamberi, la bandiera dell'Ucraina sulla spalla (Ansa)
Italy's Gianmarco Tamberi competes in the men's high jump final on the third day of The World Athletics Indoor Championships 2022 at the Stark Arena, in Belgrade, on March 20, 2022. (Photo by ANDREJ ISAKOVIC / AFP)
Tamberi, la bandiera dell'Ucraina sulla spalla (Ansa)

Belgrado, 20 marzo 2022 - Seconda medaglia per l'Italia ai Mondiali indoor di atletica leggera a Belgrado. Dopo lo splendido oro conquistato da Marcell Jacobs, la pedana della Stark Arena si colora di bronzo per Gianmarco Tamberi, che chiude terzo ex aequo nel salto in alto. A trionfare è il sudcoreano Woo Sang-hyeok, grande favorito della vigilia e l'unico a volare a 2.34, peraltro al primo tentativo. Unico brivido alla misura precedente, che il 25enne fallisce due volte prima di superarla. Argento per Loic Gasch, che si ferma a 2.31, così come Gimbo e il neozelandese Hamish Kerr, ma lo svizzero risulta davanti ai due rivali per un minor numero di errori commessi complessivamente. Per Tamberi, alla prima gara di questa stagione, un percorso abbastanza continuo: 2.15 alla prima, 2.20 alla prima, 2.24 alla seconda, 2.28 alla prima e 2.31 alla seconda. 

Italia quasi da record

Come accaduto alle Olimpiadi di Tokyo, i grandi protagonisti dell'atletica azzurra sono Jacobs e Tamberi, con quest'ultimo a centrare la seconda medaglia mondiale della propria carriera dopo l'oro a Portland, sempre al coperto, di sei anni fa. E proprio grazie ai loro exploit, la rappresentativa italiana torna a festeggiare due podi, come solo un'altra volta nella storia: nel 1995 a Barcellona, quando arrivarono un oro e un argento. 

Leggi anche: Milano-Sanremo, trionfo di Mohoric

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?