Vincent Kriechmayr
Vincent Kriechmayr

Saalbach, 6 marzo 2021 – Maledetto meteo per Dominik Paris, che ieri ha visto cancellare la discesa di Saalbach, giustamente, per nebbia e vento quando era in testa. L’azzurro non è riuscito a ripetersi con il sole e condizioni uguali per tutti nella prova odierna, vinta dall’austriaco Vincent Kriechmayr davanti al solidissimo Beat Feuz e al connazionale Matthias Mayer.

Fondamentale la traversa

Pista abbastanza facile a Saalbach, qualche curvone impegnativo in alto ma è stata soprattutto la traversa centrale a fare la differenza. Serviva velocità e scorrevolezza, ci è riuscito meglio di altri Vincent Kriechmayr che ha vinto in 1’53”07 col pettorale 1, sufficiente a battere di 17 centesimi il leader di coppa di specialità Beat Feuz, sceso con il 5, e di 27 il connazionale Matthias Mayer, con il 7. Kriechmayr ha costruito il suo vantaggio in alto fino appunto alla traversa, perdendo un paio di decimi nel finale ma senza aprire la porta al rientro degli avversari per la vittoria. Quarto posto per Dominik Paris, pettorale 3, che invece fin dal primo intermedio ha lasciato sul piatto quei 3-4 decimi che poi si è trascinato al traguardo, per lui 42 centesimi di ritardo. Peccato perché nelle prove aveva dimostrato di poter andare a podio. L’unico a creare apprensione a Kriechmayr è stato lo svizzero Marco Odermatt con il pettorale 18, in vantaggio fino al terzo intermedio ma alla fine quinto a 79 centesimi. In grande difficoltà Christof Innerhofer, un errore nei curvoni in alto lo ha portato subito lontano dal vincitore, poi la traversa di scorrimento, non adatta alle sue caratteristiche, ha fatto il resto: per l’altoatesino quasi 2 secondi di ritardo. Per quanto riguarda gli altri italiani, Marsaglia fuori dai 15, quindi non presente alle finali di Lenzerheide, 17esimo Buzzi con 1.91. In coppa di specialità guida Feuz a una gara dalla fine con 486 punti, segue Mayer con 418 e Paris con 338.

Classifica discesa Saalbach

 

1 Kriechmayr 1’53”07
2 Feuz +0.17
3 Mayer +0.27
4 Paris +0.42
5 Odermatt +0.79
5 Franz +0.79
7 Striedinger +0.85
8 CLarey +1.31
9 Bennett +1.39
10 Bailet +1.49








Leggi anche - Sci, Kriecmayr campione del mondo di superg